Il Risveglio | Poesia | Nievdinessuno | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu
  • Macerone
  • Silvana Sartorelli

Il Risveglio

 
 
Al mattino
le insegne sbiadite
sono crollate
sopra i dorsi di farfalle
come sguardi
a un passo dalla quarantena
quand’è il momento
di aver paura
del battito forte
piantato al cuore
di una città in lutto
che non fa più chiasso,
fra le labbra
messe in fila
per razionare i silenzi
coi mestoli d’argilla
anche i denti
indossano una mascherina
per la conta del cibo
mentre scorrono le lancette
senza saltarne una,
rimane che pregare
al centro di una stanza
stesi dentro la testa di una mosca.
A notte, dormiremo
sui cuscini della distanza
dura come un muro, come la carne
che deve ancora parlarci.
Domani ci sveglieremo,
sospesi alla frontiera di un abbraccio
dopo aver sognato
il tuo seno che si unisce,
che mi bacia le ossa.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 2512 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Danielle
  • flymoon
  • Lunachiara
  • webmaster
  • live4free
  • Bowil