I nostri morti cantano | [catpath] | raffaela ruju | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

I nostri morti cantano

Non ho portato fiori sulla vostra tomba
troppa la distanza
tra il fiore e il cero consacrato

E se il pensiero vaga
sconfina infinito dall’universo
e viaggia dentro il sogno

o forse è la memoria che ci lega
ai ricordi segnati dall’insegnamento
alla tavola di legno e al cerchio

Orfane da troppo tempo
cambiamo le lenzuola
e le tovaglie apparecchiamo nude

e mi risuona nelle vene il canto
vivendo in terra altrui
straniera al cimitero dei trapassi.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2016 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.