Passepartout | Lingua italiana | taglioavvenuto | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Passepartout

C’infibra, la sabbia a contenente

questo spengersi il gas sui curvi in neon, arrossando alle estremità i contatti come fievoli.

Mietiture del sole. Né colline dunque, stanze, né papaveri.

Da corni passati d’un setaccio Afriche mistiche davanti al pentolone, stomachi ingarbugliati dallo sgomitare e i cieli, aperti al canto intestinale, evaporano. I viaggi solleone.

Né triangoli potranno fare il baffo. Le spunte invibrano, l’un dopo.

Usciamo cattivi, dal Paese vecchio, alluce sul punto; usciamo però, senza il domani delle uova, un passepartout.

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4928 visitatori collegati.