Proposta di un poeta: Vittorio Lingiardi | Poesia | maria teresa morry | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Proposta di un poeta: Vittorio Lingiardi

Poesie  tratte da " La confusione è precisa in amore"  ed. Nottetempo 2012
 
 
Stringimi al collo
monili avvelenati,
le serpi e gli scialli.
Lanciami  addosso
il branco di sciacalli.
Stracciami  il  sonno
scavandolo dagli occhi.
Gettami  spilli e polvere
a manciate.
 
 
                                                     *****
Mia moglie  aveva
piccola una gola di lattuga.
Di ricotta erano bianchi
i fianchi  e  i seni .
Un pasto leggero
per uccellini  curiosi.
Boia della  verdura
ero lo sposo al gancio
rosso del mattatoio.
 
( Vittorio Lingiardi)
 
V.Lingiardi, nato nel 1960  a Milano, svolge  l'attività di psichiatra e psicoanalista. Professore universitario presso La Sapienza di Roma. I  testi qui proposti rientrano nella sua prima raccolta di poesie, accolta molto favorevolmente dalla critica.
 
 
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3253 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Weasy