Nell'onda del passo veloce e che lento se occorre diventa | Poesia | Pseydein | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

Nell'onda del passo veloce e che lento se occorre diventa

Mosso da indomito ardore ricerca il motivo 
 
che ancora non sa
e consiglia all'amico che muoversi deve 
dove recarsi e pur cosa fare;
 
e si domanda perché:
 
quale invisibile stimolo inviti al cammino 
che invoglia a seguirlo
nell'onda del passo veloce e che lento se occorre diventa
ed in silenzio risponde 
senza capire chi mai possa averlo formato così;
 
e ancora si chiede perché:
 
anche dormendo qualcuno lo prenda per mano 
così che si sveglia 
nell'ora che vuole partire e sia giorno che notte 
precede l’amico 
compagno fedele dell’ombra che non sa dov'è;
 
e che sempre la segue:
 
in monti, pianure e ovunque l'invia
per ciò che lo chiama e l’altro provvede
alla linfa nel piede che il passo gli dà.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 8 utenti e 2268 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • live4free
  • ferdinandocelinio
  • Grazia Denaro
  • Ezio Falcomer
  • Salvatore Pintus
  • Antonio.T.
  • sapone g.