La ragazza dell'Hotel | Prosa e racconti | raffa62 | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La ragazza dell'Hotel

Maria osservava curiosa quelle vetrine così abbellite e colorate,  
Natale era vicino e  tutti si preparavano per festeggiarlo alla grande.  
Faceva un gran freddo quella mattina  a Milano
 ma in quel corso Buenos Aires c’era un vai e vieni
gente frettolosa per gli ultimi acquisti.
La donna toccava le vetrine così preziose,
pareva volesse accarezzarle come si accarezza un bambino  
ed in mente tanti ricordi: Si! Ricordi… Chissà il suo bimbo
lasciato così lontano come stava? Ormai era passato un  anno
dall’ultima volta che lo aveva visto, quanti pianti quel giorno  
che si dovettero separare, lei doveva per forza scappare via da Trogir
una ridente cittadina situata al centro delle bellissime coste Dalmate
ed uno dei punti più importanti delle cittadine croate,
ma soprattutto doveva scappare da Nikola suo marito,
troppe botte aveva preso da quel uomo crudele, sempre ubriaco
che spendeva i pochi soldi guadagnati in alcool,
carte e qualche puttana di strada. Il suo dolce bambino…
Josip così si chiamava, per rinnovare il nome del padre
di Nikola e li in Croazia era usanza dare al primogenito
il nome del padre del marito anche se lei avrebbe preferito un altro nome.
Il suo piccolo cucciolo a giorni avrebbe avuto tre anni,
chissà come stava e soprattutto si ricordava della sua mamma? 
Quelle vetrine così belle e quell’odore di festa Maria
lo aveva vissuto solo una volta a Zadar al matrimonio di sua cugina Ana,
fu li che incontrò per la prima volta Milan un uomo gentile sui quarant’anni
alla quale lei si confidò  come non aveva mai fatto,
raccontando tutti i soprusi subiti dal marito, quel uomo così bello,
alto, gentile, lei non aveva mai conosciuto uomini così…
Ancora non sapeva nella sua ingenuità a cosa stesse andando incontro.
 
Continua....
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4346 visitatori collegati.