La ragazza dell'Hotel | Prosa e racconti | raffa62 | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La ragazza dell'Hotel

 Nonostante fosse metà dicembre la serata era tiepida e si stava bene anche in giardino, Milan raccontò a Maria di essere molto infelice,  sua moglie era morta da sei mesi      
per un male incurabile e per lui era stato un colpo terribile ed era la prima volta
da allora che riusciva a parlare ad una donna. Maria ascoltava quel uomo con interesse, 
era emozionata, Dio un uomo così dolce come poteva avere sofferto tanto,                
ci fu un lungo silenzio e qualche lacrima   << Parlami di te Maria, sei sposata da tanto tempo? Hai figli? >>  Maria esitò un attimo, ma forse era ora di sfogare la rabbia che aveva dentro…Si era il momento giusto e Milan le dava fiducia << Si Milan sono sposata da cinque anni ne avevo quattordici quando mi sono sposata mio marito si chiama Nikola ed ho un bambino di nome Josip è biondo ha tre anni ed è la mia vita… >>  ci fu ancora un pò di silenzio Maria piangeva e non riusciva a parlare  << Su Tesoro vai avanti fatti coraggio raccontami non voglio vederti piangere così! >> << Cosa ti devo dire? Che sono sfortunata, ho passato la mia adolescenza a lavorare nei campi, poi i miei genitori  decisero che dovevo  sposarmi e così è arrivato Nikola, io ero una bambina ancora e per me sembrava un gioco avere un uomo, si! Un uomo che col passare del tempo ho capito chi era, un autoritario ubriacone che mi picchia tutte le volte che gli va di farlo, un uomo che io ho sempre sognato gentile, premuroso… Come te  >> I due si guardarono teneramente negli occhi e fu li che Milan la baciò intensamente.
Maria camminava per quelle vie di Milano tra l’indifferenza della gente nessuno si accorgeva di questa donna così stanca e sconvolta dagli occhi tristi e pieni di pianto, era passato solamente un anno da quei giorni ma pareva fosse un secolo. Camminava Maria camminava senza avere una meta…
 
Continua...
 
 
 
  

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 4088 visitatori collegati.