Ritratto di donna - 1 | Fotografia | ferdigiordano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Ritratto di donna - 1

 
 
            La donna aveva nelle suole mappe aperte per circumnavigare il destino ed i fianchi dei maschi bitorzoluti.

            Camminava sulle orme della sua bussola amara; l’ago era la sua chioma nera: l’est indicato da speranze di gioia, il sud dalla boa di una nascita equivalente alla comparsa dei seni. 
Il nord non più di un gesto triste e l’ovest ogni steccato che si chiudesse al crepuscolo.
La donna segnava direzioni con una mistura di sguardi intransigenti. Affermava di esserci stata anche seduta, sollevandosi in tutta la sua statura: ovunque si dicesse, lei aveva posto almeno un occhio. A qualsiasi ora.
Da sola.

            Puntava il passo senza ruotare l’anca e il suo balzo misurava la gamba pesandola al tacco. Scoprì che la forza si incrementa con lo sguardo. Seppe di poter coinvolgere gli oggetti: un sasso si raccolse dall’indifferenza del sentiero e si pose ai suoi piedi per darle più altezza nello sguardo, una viola rinunciò all’ombra quando la sua figura la colse, un calesse si ferì al mozzo, corto e stridente, e srotolò di un quarto un nuovo tragitto che la comprendesse.

            Quella donna sembrò la luna e non volle mai descriverne la sua cruciale indifferenza. Tutta a mezza voce. Con un fare calante. Frasi da farsi ancora.

            Aveva lame di Toledo nei verbi. Li usava in luogo di mani a sorpresa. Fendeva l’aria con periodi netti da piccole torsioni della lingua rosa. Aveva labbra come campanule e fioriva ogni giorno dalla neve della saliva.

            Non dirò del resto, mi appaga già questo: non usò mai il corpo per uscire dal buio.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3668 visitatori collegati.