Ilda baci facili | Poesia | Salvatore Pintus | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giorgio moio
  • Giuseppe54
  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu

Ilda baci facili

Dilato le narici del pensiero
per estendere le capacità di percepire
il tuo sorriso
Papaver rhoeas.
 
Accendi e spegni
l'uscio delle sensazioni,
interiorizzando
il tempio dei miei totem
e spalancandone gli atri,
per trasformarlo in deposito
di aspirazioni arrugginite,
da rottamare
e permutare con gingilli
in ecopelle.
 
Percorri
i boulevards della tua solitudine
rubando i sorrisi
dalla bocca patinata
delle modelle in carne,
mentre accarezzi,
noncurante,
i tuoi ricci vagabondi
presi in prestito
dalla fashion blogger,
che somiglia, spiccicata,
alla cartomante
del centro commerciale.
 
Conservi in freezer
le foglie
di Eucalyptus regnans
per le tisane calde,
in relax
col tuo chihuahua toy,
felice della pentola antiaderente,
anche con le omelette,
e del parrucchiere che ti rinfresca
la giovinezza trascorsa
col balsamo, miracoloso,
alla placenta di cammello.
 
Sopravvivi con Anjali Mudra,
nel diuturno pencolare
tra carpe diem
e piani quinquennali
sgangherati.
Le braccia avvolgenti
della Sacra Trimurti,
crei, conservi e distruggi
ogni mia ascesi,
banalizzandola tra le pieghe
del selfie quotidiano,
alla ricerca
dei tuoi 15 minuti
di fama.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 3361 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • leopold bloom
  • live4free
  • webmaster
  • Antonio.T.