Marcella la sibilla | Poesia | Salvatore Pintus | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Marcella la sibilla

Anais
Occhi di nebbia,
vivo sorriso
di promessa infranta
t'accompagna
sull'uscio della bugia,
il sorriso da enigma della sfinge,
pitonessa di Apollo a Delfi.
Potresti amarla
per le mani che ti prende,
avvolgenti come una Pashmina,
invadenti come barbagli,
mentre si fionda in slow motion
nei picchi d'ossidiana
che circondano
il tuo sguardo
imperturbabile.
L'odieresti,
per la verve affabulatoria
nel suo teatro
del Grande guitto;
legge le traiettorie
che si rincorrono
nelle tue mani
corrose dal deserto del Negev,
e vaticina il tuo passato,
divinando a casaccio
epiloghi e prologhi.
La prendi e la lasci,
circondandone i sensi e le passioni,
con incipit e chiuse
di un madrigale pascoliano;
annuisce,
le labbra di Hibiscus,
e ti offre petali
di condiscendenza,
perle di riserbo,
immergendoti il cuore
nell'ambrosia dell'oblio.
Poi migra,
in volo con Gru Cenerine
e Fenicotteri Rosa,
lasciandoti in compagnia
di fascinazioni nebulizzate di Acacia Saligna;
a rivederla,
nel suo librarsi
di damigella primaverile,
con Rondini e Falchi Pecchiaioli.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2008 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.