Cavalla a dondolo | Lingua italiana | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Cavalla a dondolo

A volte è proprio semplice Debora avere l'illuminazione.
Non quella del Buddha intendiamoci.
Quella così per partorire buone idee intendo... per inventare qualcosa di nuovo e magari brevettarlo e farci qualche soldino o soldone.
<Dici Florio?>.
Be' direi in chiave erotica almeno a me sembra facile.
Basta ragionare ed avere le antenne ricettive pure in quei momenti invece...
invece di lasciarsi completamente coinvolgere ed abbandonarsi alle sensazioni ancestrali che l'atto amoroso comporta ed induce.
<Temo non semplicissimo codesto stato di cose Florio>.
Credi Debora non si devono scomodare l'auto controllo o un rigetto rispetto alla questione che allora s'ottiene l'effetto contrario e la si rovina.
Serve solamente rimanere presenti interi e creativi nonostante tutto.
Ti spiego.
Io ieri ero lì in mansarda sul tatami che "armeggiavo" con la mia signora e dai e dai ad un certo punto lei m'ha detto ora... ora andiamo avanti da dietro ed io spostandomi al posto di fissare libidinoso le sue grazie mi sono guardato intorno e m'è caduto lo sguardo sul cavallo a dondolo dei bambini.
Un'illuminazione Debora credi... è una parola che ho già usato prima per iniziare a raccontarti ma sono costretto a ripetertela.
Un'illuminazione fatta e stampata.
<Che hai dedotto Florio?>.
Ho dedotto inventerò all'uopo e molto a proposito la cavalla a dondolo.
<La cavalla a dondolo?>.
Sicuro Debora seguimi con un po' d'immaginazione e vedrai che troverai il tutto tanto tanto tanto possibile.
L'unica variante rispetto al mio stato in quel momento è che si passa dell'erotismo maschio insieme a qualcuna all'auto erotismo.
La cavalla sarebbe dotata infatti dei due classici sci ricurvi atti al farla dondolare sistemati...
sistemati sempre paralleli però stando attenti la distanza fra loro sia maggiore della normale larghezza d'un corpo umano a livello fianchi.
Ecco ora tu figurati un uomo nudo steso a terra pancia all'aria... membro in tiro... che se la posiziona con le giuste distanze sopra e che con un semplice movimento delle braccia riesce a farle abbassare e rialzare facilmente il di dietro e la testa ottenendo... ottenendo copula.
Hai presente la scena Debora?
<Oh azzarderei di sì Florio... dopo ovviamente la cavalla l'abbelliresti diciamo con le massime attrezzature possibile in dotazione ad una bambola gonfiabile e la renderesti un tantino donna al vedersi>.
Chiaro chiaro.
Un retro treno infinitamente accattivante due grosse poppe all'altezza del torace... dei fianchi modellati novanta sessanta novanta... un corpo sinuoso e morbido ed una grande bocca dotata di gola arzigogolata e labbra carnose e morbide e rosso fuoco.
<Wow! la vedo Florio e mi pare proprio una situazione che può funzionare>.
Funzionare Debora?
Altro che funzionare.
Facendola dondolare nella posizione di cui si parlava prima s'ottiene un rapporto con lei probabilmente anche migliore di quel che succede normalmente e sicuramente di quello con una bambola in quanto...
in quanto il protagonista potrebbe veramente modulare i colpi ed i sussulti pari effettivamente piace a lui.
Cioè renderla interattiva in un certo modo la cavalla e...
e qui serve ancora sottolineare la differenza con la bambola notoriamente invece rigida e per nulla collaborativa se non nel disinteressato concedersi.
Ti pensi nel mentre del "venimento" Debora?
Potresti tirare in lungo il piacere pari con una donna... che normale aggiunge i suoi movimenti fatalmente un minimo disturbando i tuoi... non succede praticamente mai.
E le multi funzioni Debora.
Sotto dietro pompino e bensì forse un tantino scomodamente perfino nella classica del missionario.
<Nessuna controindicazione Florio?>.
Nessuna programmando la maniera apposita per ripulirla dall'abbondante seme espulso indi incamerato anzi...
anzi in verità una sì Debora che previo...
previo essere venuta al contrario del solito dodici volte la mia compagna ha giustamente pensato che m'ero da lei distratto e...
e non potevo giustificarmi con la cavalla.
Non potevo.
Non potevo.
Non potevo...
Debora.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2096 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • vinantal
  • luccardin