Dio c'è ed io presto o tardi lo beccherò | Lingua italiana | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Dio c'è ed io presto o tardi lo beccherò

In realtà Spartaco sopra questa cosa "ci" ho ragionato parecchie volte.
Intendiamoci è tutto vero quello che dici... codesta vita non soddisfa per nulla.
Amare procreare mangiare digerire ridere piangere sopportare lavorare fare arte... sono tutte questioni che a vent'anni m'avevano già ampiamente deluso e stancato.
E dopo l'unica cosa rimanente è che non c'è limite al peggio... nel senso chiaro! in tutto si può sempre rilanciare però il risultato rimane stucchevolmente uguale... a meno che proprio non hai tonto innamoramento o serata euforica o della droga buona e sono situazioni che non capitano spesso ma...
ma nonostante ciò Spartaco il suicidio non può diventare una libera via di fuga... non può non può e non può perché cazzo io devo morire di omicidio premeditato... ovviamente commesso da chi mi ha creato e si diverte a finire le persone e questo in quanto prima o dopo deve pagare tutti questi omicidi... non è possibile rimangano all'infinito impuniti... non è proprio possibile e...
ed io se mi tolgo di mia mano altro non farò che rendere meno pesante la condanna cui sarà obbligato.
Mi capisci Spartaco?
Solamente rimanendo testardamente vivo posso costringerlo ad uccidermi ed a dichiarare al creato le sue responsabilità.
Se mi tolgo la vita infatti nessuno potrà sommare pure la mia dipartita nel conto da presentargli e se ce la togliamo tutti non ci sarà alcun conto e l'assassino seriale più prolifico di tutti i tempi mai pagherà per le sue malefatte.
Qui...
qui e non c'è da scherzare siamo di fronte ad un maniaco esagerato Spartaco.
Uno che ha messo in piedi un lager rotondo da cui non è mai uscita viva anima e non ha rispetto alcuno per gli ancora vivi... tanto che fosse per lui andrebbero a zonzo sporchi ed affamati in un posto pestilenziale... che per dire non si preoccupa minimamente di rimuovere i corpi in putrefazione e sai il fetore Spartaco nel caso non lo facessimo noi?
Sai il fetore ed avvoltoi grandi pari allo zeppelin ed iene alte e forti tali l'elefante.
No no Spartaco io l'aspetto malgrado non sia una bella situazione.
Dietro a qualsiasi angolo lo so bene... dentro a qualsivoglia piatto... in seguito ad una semplice sigaretta o sopra lo scarico di un camion c'è lui appostato... infallibile invisibile e silenzioso bensì... dai retta a me... alla fine commetterà un passo falso e verrà catturato è l'unica speranza veramente da coltivare con cieca abnegazione ed enorme trasporto... in questa situazione di merda.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2383 visitatori collegati.