Il regno dei due re | [catpath] | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Il regno dei due re

In quel regno c'erano due re.
No no non... non per questo era anche diviso su due porzioni di territorio.
Infatti governavano insieme in allegria e le faccende interne in realtà funzionavano perfettamente e tra i due c'era parecchia comunione d'intenti dato avevano diverse opzioni convergenti nonostante... nonostante uno fosse il sovrano del bene del bello e del piacevole mentre l'altro del male del brutto e dello sgradevole.
Diverse opzioni in comune dicevamo la più importante delle quali senza ombra di dubbio noi riteniamo fosse l'intelligenza.
Comunque per voler essere precisi bisognerebbe ora scrivessimo uno si chiamava Alter e l'altro Nativo e... e che il cattivo era appunto quest'ultimo.
Hai ragione Nativo diceva Alter ultimamente nel regno ci sono stati troppo divertimento esagerato amore smielato e diffuso benessere.
Ne convengo ora serve controbilanciare con crisi economica solitudine e prostrazione non vorrei al contrario perdessimo tutti il senso globale.
Sta infatti ovvio Nativo.
La peggior disgrazia che può capitare ad un individuo è dimenticarsi della sua dimensione umana in ciò attratto da troppo buonumore o fuori luogo ottimismo.
È una botta da orbi il ritornare sulla terra sorpresi da batoste e di conseguenza constatare direttamente che a me andrà sempre di gonfie vele presenta... immancabilmente... presto o tardi giorni con bonaccia o tempesta.
Dunque convengo Nativo convengo ma non mi piace la violenza.
"Indi tu dici niente carestie o pestilenze eccetera eccetera e...
ed in quale diversa maniera agiresti Alter?".
Io agirei così Nativo.
Ad esempio quella famiglia.
L'hai notata quella famiglia con tre figli sani che tiene tutto per sé anche se affonda nella ricchezza estrema causa... causa i lauti guadagni ottenuti attraverso il supermercato ereditato?
"Sì Alter.
Fosse per me Alter le farei bruciare casa ed attività facendo in modo l'incendio risulti provocato da loro e pertanto l'assicurazione non rifondi il danno o... o magari ammalare gravemente uno dei bambini per togliere quell'assurdo sorriso stampato ed impertinente ostentato costantemente".
No no Nativo i figli no in ogni caso semmai incendio... incendio pilotato mi piace e doppio casa lavoro è valida opzione.
Lasciandoli letteralmente in mutande capiranno i valori della povertà della condivisione e della solidarietà e vedranno come sanno aprirsi i cuori delle persone per aiutare chi sta in difficoltà e... ed allorché avranno imparato e sofferto abbastanza magicamente... magicamente si scoprirà l'incendio fu veramente un casuale incidente al che l'assicurazione rifonderà il danno e tutto tornerà alla normalità con... con delle variazioni causate unicamente dall'avere nel frattempo maturato diversi valori e con buona probabilità migliore amichevole etica personale.
"Sei diabolico Alter.
Oh no scusa il diabolico sono io.
Quel medesimo diabolico che ha spinto la moglie del suo segretario fra le braccia del cancelliere e che l'altra notte ha goduto nell'origliarli parlare durante un loro incontro segreto e gettare fango e discrediti vari e peste e corna sul segretario".
Dovresti essere rimasto felice Nativo.
"Ovvio ovvio oggi andavano su al grande pascolo dove non esistono ripari di case o alberi o grotte però... però diverse gobbe del terreno che tengono lontani gli occhi indiscreti sì.
Li lasciamo fare Alter o interveniamo?".
Cosa avresti in mente Nativo?
"Non so un killer bestiale che li massacri.
Almeno tentino di liberarsene del segretario perdinci.
Non sopporto chi lascia le cose a metà Alter".
Urca Nativo e se... se invece li puniamo di vergogna e pubblico ludico giudizio della società?
"Che avresti in mente Alter?".
Chiaramente di bastonarli Nativo bensì in modo rimangano vivi e subiscano l'onta del disonore.
"Il metodo... mi riveli il metodo Alter?".
Niente killer Nativo.
Un grandissimo infinito e fitto fitto fitto uraguano.
"Vorrai dire uragano Alter".
No no uraguano va benissimo Nativo.
Facciamo spaventare apposta i nostri due immensi stormi di fenicotteri maggiori rosa costringendoli a rimanere in volo ed a riunirsi esattamente sopra ove si nasconderanno i due furbetti.
Niente ripari hai detto vero Nativo?
"Nemmeno l'ombra Alter".
Immagini che bombardamento Nativo?
Un milione e passa d'enormi uccelli che lavorano per noi.
"Strepitoso Alter.
I due debosciati saranno costretti a proteggersi con i vestiti e dopo un po' le stoffe diventeranno pregne ed inservibili.
E dovranno rientrare al castello nudi conditi di quel che meritano e crudelmente esposti.
E sai la gente che sarcasmo e che commenti?
Pensi lo considereranno un segno del destino Alter?".
Penso prima di prendere determinati atteggiamenti in futuro rifletteranno assai assai assai Nativo.
Ed al momento può bastare tale avvertimento.
In seguito se insisteranno nello sbagliare sia secondo me in un verso sia secondo te nell'altro saremo... saremo sempre qui Nativo.
"È proprio bello regnare assieme a te Alter.
È proprio bello bello bello bello".
Sì ma adesso ho bisogno del tuo consiglio Nativo.
"Domanda e sarai esaudito Alter".
Vado volentieri in biblioteca Nativo ed ho notato non esiste il contraddittorio.
"Non parlarmi della biblioteca la odio Alter tutte... tutte quelle culture educate e formali tutti quei bei testi con grammatiche perfette e stili compiuti.
Tutte quelle filosofie atte al capire e migliorare e tutto quello sprecare di bene che vince sul male e tutto quello sottolineare i meriti dell'anima dell'amicizia e del cuore.
E tutte quelle persone intelligenti e nemmeno una d'ignorante.
Una vergogna.
La odio Alter".
E saresti in grado di riportare in pareggio Nativo?
"Con opere funzionanti esattamente al contrario Alter?".
Chiaro Nativo bensì non sfacciatamente.
Allora non le leggerebbe nessuno.
Servono testi che abbiano una parvenza di presenza scenica esemplare e si facciano scorrere lisci o quasi qualora basati su licenze stilistiche inconsuete.
Rispetto a quello che rimarrà in deposito sul lettore noi dobbiamo lavorare Nativo.
Con concetto pressoché subliminale.
Cioè attraverso immagini inserite inconsciamente o per tutt'altro scopo che si fissano sul cervello concimando il nostro intento.
Se mettiamo lì libri pieni di bestemmie ed errori pacchiani otteniamo unicamente l'effetto di rilanciare quello comunemente da noi osteggiato e ritenuto esagerato invasore incontrastato.
"Sei un genio Alter però si da il caso pure io m'arrangio".
Hai in mente una soluzione Nativo?
"E che soluzione Alter.
Basta andare su internet e stampare ed avremo in breve l'aghetto della bilancia fisso nel centro.
Questo autore per dire.
Sì sì giusto questo che sta scrivendo la nostra storia è perfetto.
Perfetto perfetto perfetto e... e ce ne sono altri di scandalosamente adatti.
A moltitudini e moltitudini e moltitudini".
E lo fanno apposta Nativo?
"Manco per sogno Alter.
Manco per sogno anzi sono convinti d'ingrassare ulteriormente o qualche volta addirittura migliorare i soggetti invasivi da noi stigmatizzati".
M'affido al tuo intuito Nativo.
"Non preoccuparti tempo zero ed avremo una biblioteca assolutamente paritetica Alter.
Tempo zero".
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2384 visitatori collegati.