Questi scritti valgono il prezzo del biglietto 25 | Lingua italiana | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Questi scritti valgono il prezzo del biglietto 25

Te l'assicuro Tullio.
Una cosa incredibile Tullio.
Stanotte andando al bagno ho visto un fantasma Tullio.
Un vero autentico e credibile fantasma.
<In lenzuolo ed alluci pallidi dalle unghie lunghe che spuntano in basso Fisco?>.
Macché Tullio.
Questo era una piramide.
Base ottanta per ottanta altezza tipo un metro ed ancora ottanta Tullio.
<Allora ti credo Fisco... sai la storia del lenzuolo agitato l'avrei trovata stantia assai... però invece la piramide bislunga intriga parecchio.
E di che colore era Fisco?>.
Una specie di color acqua non trasparente per via che è costretta a riflettere qualcosa di tanto chiaro Tullio.
<E per spostarsi Fisco... che faceva?>.
Scusa Tullio ma tu se vedi un fantasma... scappi o tiri fuori la lente?
<Hai ragione Fisco tuttavia ammettilo... sarebbe tanta roba scoprire a che razza fra le creature corrisponde un così singolare fantasma>.
Non credo ai rettili Tullio pure se l'altezza potrebbe indurlo e nemmeno agli anfibi.
Aspetta Tullio... ci sono.
Era il fantasma della grande quercia abbattuta l'altro giorno dagli operai nel parco.
<Ci sta tutto Fisco.
Una volta vistosi uccisa la sua persona e ridotta in pezzi la casa... si è guardato intorno e non poteva chiedere aiuto che qui.
Infatti altro non c'è nei paraggi>.
D'altronde le querce Tullio non possiedono esagerata mobilità ed è dunque possibile supporre che ai loro fantasmi succeda uguale.
<Tienilo buono questo discorso Fisco... per la prossima volta che lo incontri intendo.
Probabile non voglia spaventarti ma chieda sicurezze>.
E come posso io rassicurare il fantasma di una quercia Tullio?
<Tu per caso Fisco sei convinto che i fantasmi vadano in giro così a cazzo ed incontrino di conseguenza casualmente?>.
No Tullio direi di no.
Però lo stesso non credo possa avere qualcosa da me direttamente.
Casca malissimo.
Non so fare niente e non ho niente.
<Allora è un problema serio Fisco.
C'è da credere che particolarmente di niente ha bisogno una quercia da un uomo>.
Dici che una quercia da parte di un uomo non ha mai mai mai avuto né mai mai mai avrà bisogno di niente Tullio?
<Neanche se vivesse tre volte Fisco>.
Dico di un uomo Tullio... sei proprio sicuro che qualcuno possa non avere mai bisogno di un uomo sulla terra Tullio?
<Almeno per quanto riguarda quelli non ancora diventati fantasma sì Fisco.
Tranquillamente>.
Ed oseresti azzardare lui è venuto da me in quanto esponevo codesta sicurezza Tullio?
Inconsapevolmente nonché evidentemente Tullio?
Che gioia!...
Tullio.
Che gioia.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2689 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Francesco Andre...