Road road road i love only you | Lingua italiana | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Road road road i love only you

La strada il viale la calle il vicolo la piazza o l'autostrada sono il mio pane.
Sempre pensato cavolo imparo restando in casa?
Leggo studio penso m'informo...
costruisco una cultura.
Sì cultura ma dove?
Semplice!
Fuori dal mondo.
Quello che succede da basso sul marciapiede non tornerà mai più.
È il lampo sfuggente che illumina.
Il presente che indica la via al futuro.
Il libro invece... la materia di studio ed il teorema restano sempre lì.
Sono ciò che è già stato.
Posso prenderli ora o fra cent'anni.
Con loro vado indietro dall'oggi.
E così pregiudico quello che verrà.
Imparo cose già successe infatti.
Ed al limite conosco esperienze che tra l'altro ora non valgono più nulla o quasi in quanto...
in quanto niente è fermo e quindi logicamente nemmeno loro sono esenti dal subire sorpassi.
Lungo la via al contrario apprendo cosa succede per la terra in tempo reale.
Ed elaboro le impressioni di adesso.
E poi sui testi o sui teoremi già scritti vengo a conoscere immancabilmente il solitario parere di uno.
Sì ovvio posso valutarne tantissimi bensì mi daranno sempre il punto di vista di uno alla volta e mai...
mai del collettivo.
All'angolo invece o nel tunnel della metropolitana c'è esposto il manifesto di tutti ed ognuno lo anima a modo suo allo scopo di farlo diventare nel tempo fenomeno sociale.
Non credo affatto inoltre che chi ha vergato narrazioni meravigliose di tempi addietro lo abbia ottenuto facendo il topo di biblioteca.
Anzi sono convintissimo che pure a loro il luogo di ritrovo o i fatti che incontravano abbiano fornito grande incipit.
Certo certo senza conoscere non si può migliorare ribatterete così io svelto a mia volta rimpallo senza fare non si possono conoscere gli indotti del miglioramento.
Tema questo gran molto antipatico ai "culturisti" da che mondo è mondo.
La strada allora indubbiamente concludo è la vescica natatoria.
Colei che garantisce l'equilibrio.
E questa solamente gli squali non ce l'hanno.
E tutti sanno che tipo di rispetto nutrono gli squali per gli altri praticanti del mare.
E quindi non voglio nemmeno pensare a paragoni o guardare il fine di chi esalta ed invita al procurarsi una cultura studiando solitario e non partecipando ai moti di strada.
Non voglio nemmeno guardarlo.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2087 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • vinantal
  • luccardin