Stava | Lingua italiana | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Stava

Era nato a Stava.
Nonostante varie occasioni per trasferirsi stava ancora lì.
Stava annoiato.
E stava pure separato.
Ed inoltre l'ex moglie stava già con un altro.
E lui pertanto stava spettinato.
Stava disordinato.
Stava solitario e disperato.
Lo stesso stava comunque aggiungendo l'olio.
In quanto poco prima stava con il mortaio a pestare i pinoli ed il basilico.
Che stava un pochino scialbo in verità.
La pasta al contrario stava pressoché cotta.
E stava accingendosi a scolarla.
Disdetta allorché stava cercando le presine contro le scottature... che non stava ancora proprio fuso fuso... suonò il campanello.
La porta stava di là e quando stava dirigendosi verso di lei picchiò il gomito sull'angolo del mobile... che stava a reggere un soprammobile... che stava lui come un coltello piantato sul fianco dei suoi ricordi.
Difatti stava "suo".
Nel cielo che vide di conseguenza ci stava una sola grande stella.
Però stava decisamente evocativo lo stesso.
Roberto stava fuori con un insolito sorriso... che stava assolutamente di capra... però che stava pure simpatico.
E stava con aspetto decisamente formale e per nulla amichevole.
"Stava bevendo la mia grappa?" chiese.
"Colei che stava stamattina nella mia cantina nel tempo in cui lei stava scopando mia sorella?
Che sicuramente stava felice... la puttanella".
Urca! stava necessaria una spiegazione.
Accusato di bieco furto il nostro stava.
No no stava tutto assolutamente casuale rispose.
Il liquore stava sulla mensola.
Lei stava godendo da par suo e nel frangente stava ululando piacere non riuscì a controllare il braccio destro.
Che stava assolutamente voglioso d'allargare euforico.
Il coinvolgimento in entrambi stava massimo.
Il coso mi stava venendo.
Ed appunto la bottiglia stava là.
Ed il colpo la stava precipitando.
Ripeto capisca la situazione stava all'apice.
La guardai nell'aria stava volteggiando.
Pensai che stava uno spreco ed un dispiacere senz'altro andasse rotta bensì ovviamente continuai.
Solo che dannatamente giusto sotto il volteggio stava posizionato il mio alluce.
La sua unghia in tutta franchezza stava parecchio sporca e lunga... ma porco Giuda non stava abbastanza spessa per attutire il colpo.
Che stava decisamente preciso vorrei sottolineare.
In un baleno dunque stava dolorosissima ed arrossata ed in un altro baleno stava cominciando una vistosissima metamorfosi violacea.
Sua sorella stava eccitatissima e non voleva smettessi.
Il mio al contrario d'improvviso stava moscio.
Se permette... date le circostanze ed il momento topico... la rabbia quindi montò tale un'onda anomala che stava sommergendo un alto scoglio e radendo al suolo il faro che stava sopra posizionato.
Tuttavia non potevo accusare una che stava disponibile e che combinò il disastro nell'attimo stava in orgasmo.
Stava chiaro.
E la reazione istintiva alternativa stava pertanto servita.
Guardai la bottiglia che stava beffardamente intera.
L'afferrai nel mentre stava ancora roteando sul pavimento leggiadra.
Sua sorella stava ridendo.
C'è mancato un niente mi partisse la sberla che mi stava in canna.
Fortunatamente anche lo zainetto mio stava nei pressi.
Lo presi ed infilai la bottiglia con la cerniera che stava praticamente chiusa.
La vendetta stava maturando.
Adesso dovrai pensarci tu stava la motivazione.
Sua sorella stava rivestendosi.
La guardai nel momento stava a sistemarsi il reggiseno e pensai oramai l'ho fatto.
Che mi stava bonariamente consolatorio.
Se non che mi resi conto immediatamente al contrario stava la mia maniera consolatoria in errore.
Stava molto meglio l'alcol infatti per affrontare l'ennesima serata che nelle previsioni stava scura.
Sua sorella stava consolazione effimera e duratura un niente.
Se prendevo subito la grappa da dove stava al posto d'attirare cacciando imprecazioni l'attenzione del suo fratellino... che al solito stava a caccia di future mance stava... stava tutto risolto e magari non mi si presentava nemmeno lei con un'espressione che stava altamente indicativa ed il chiaro intento di chi stava per chiedere almeno la dividiamo?
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2452 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • woodenship