Stupore ed incredulità | [catpath] | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Stupore ed incredulità

( "Stupore ed incredulità" di Goggo l'anormale del " normale... normalissimo!" )
 
 
Fu là.
Là dove stazionava la lunga gola del fiume statunitense western.
Là nel posto in cui codesta gola si mostrava tra mille rifrazioni.
Là nel luogo deputato sempre la medesima gola formasse il suo delta con rocce naturali scavate dal respiro del vento ed i rivoli del mondo.
Là.
Là una mattina insieme al sole dal cielo spuntò dal suolo pure una carne rosso triste e sudata e gocciolante.
Dapprima appena appena mostrando una specie di punta diretta alla volta dell'universo.
Poi allungando ed ingrossando man mano fino a diventare esageratamente slanciata ed impressionante.
Ed infine curvandosi su sé stessa e formando una specie d'arco terra quasi terra dalla base di circa venti chilometri.
L'altezza nel punto massimo stava invece appena sufficiente per non poggiare al suolo il resto.
La larghezza di otto e... e lo spessore di circa uno.
Sempre in chilometri chiaramente.
Stupore ed incredulità.
Era evidentemente una lingua.
Le labbra quindi diventarono presto anche loro visibilissime.
Difatti l'enorme bocca lunga novemila metri di conseguenza creatasi aprendosi per fare uscire la succitata lingua spostò i depositi sabbiosi accumulati da chiusa e ammassandoli sopra e sotto d'essa estesi quanto il suo sviluppo ed allontanandoli da lei duemila metri a nord ed a sud e gibbosi all'incirca la metà.
Stupore ed incredulità.
Di chi era codesta bocca pazzesca?
Quale animale gigantesco avrebbe potuto mai essere rimasto talmente a lungo là in sonno?
O peggio là mimetizzato?
E che dovevamo aspettarsi da lui?
Dall'aereo.
Dall'aereo manco bastasse s'aveva una visione di lei particolare.
Sembrava una smorfia.
Uno sberleffo diretto diritto negli occhi di qualcuno stazionante lontano lontano nel cielo.
La visione piana della famosa verticale linguaccia Rolling Stones che mirava giusto te per intenderci.
Stupore ed incredulità.
Il primo ente ad intervenire fu la Nasa.
Normale... normalissimo si disse Goggo... che sarei io.
L'avevo sempre pensato vicino ad una bocca in alfabetica esteticamente non è per nulla consono un naso.
Gli enigmi da risolvere comunque... nonostante i pareri letterari di Goggo... si mostravano pressoché infiniti.
La lingua appunto d'un animale?
O quella della terra?
O uno scherzo ben riuscito?
O un'arma dei comunisti?
O un segnale degli agli ufo?
O addirittura un ateo messaggio d'offesa a Dio?
O... o ... o chissà cos'altro.
Stupore ed incredulità.
Insomma un caos emozionale ed anche esistenziale oseremo affermare.
Credete fumavano i cervelli dei geni e degli intelligenti e degli esperti sollecitati a dismisura.
Credete bollivano i contatti fra i presidenti ed i vari apparati delle politiche globali.
Credete bruciavano i parametri del controllo padronale e di servizio segreto fino a quel giorno maturati.
Credete le mafie s'allarmarono e consultarono spaventate dalla paura di vedere sfumati i loro affari.
Credete perfino il papa ed i cardinali si costernarono pallidi  e... e credete toccò di nuovo a Goggo... cioè al sottoscritto... indicare la via per riportare il fatto entro i limiti del buonsenso.
Stupore ed incredibilità.
"Be' signori noto con piacere gli interessati alla cosa stanno tutti attivati.
Dunque dirò evidentemente costei è una bocca aperta non vostra.
Nulla di strano anzi nel caso per una volta abbandonando le solite abitudini non v'affrettate a chiuderla e zittirla di brutto rimarrà... rimarrà una bocca aperta così presto o tardi ce li farà capire lei i suoi motivi.
Lapalissiano e normale... normalissimo.
Normale... normalissimo.
Normale... normalissimo.
Normale... normalissimo".
Stupore ed incredulità?
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3269 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Laura Lapietra