Variazioni sul logico | Filosofia | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giorgio moio
  • Giuseppe54
  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu

Variazioni sul logico

Sì sì.
Ho bisogno nuovamente di fantasticare free.
Saltuariamente mi manca proprio il fantasticare senza problemi.
E non sempre ci sono le condizioni, ma ora è tutto a posto.
Ora la famiglia la mantengo.
Ora l’ansia è in stand by.
Ora ho un ruolo sociale, ora…
Ora dunque, perlomeno nel tempo libero, posso accompagnare la coscienza in ripostiglio e liberarmene a tempo e…
Ed ecco fatto.
Pronti.
Via.
In Macedonia ci sono delle terme bellissime.
Costo praticamente nullo, effetto da posteri.
Il baffuto prozio serbo d’un nuovo conoscente mi somiglia parecchio e s’è sposato sette volte.
Un papà d’un amico deluso s’è rispedito in Africa ed un altro papà, stavolta euforico, distribuiva tramezzini perché s’era comperato un distributore, incipit…
Incipit regalati dalla realtà esterna.
D’altro canto la mesta vista dall’alto d’una forma smilza, con berretto, stesa nel letto con carta e penna, occhi modalità efebo ebete sbarrati sui pesci delle tende, incipit illustrato da in quanto sempre io so quello che faccio.
I due opposti però codesti signori.
Il secondo lascia perdere è cosa da bambini, il primo continua continua, tranquillo…
Tranquillo va bene così.
Ed io ci sono fra.
A nord o ad est o da ovest a sud o magari nel centro non si sa.
Ho appena detto tutto a posto posso spaziare e mi sono fregato la sorpresa da solo.
Posso non è niente una bella parola.
Potrei mi piace meglio e potendo mi piazzerei prossimo all’equatore.
A fantasticare viene ottimo se lo collochi bene.
Adesso vorrei che un campanile suonasse l’ora non collegandola a dio, che un artista picchiasse la scure sul tronco che ribatte con un suono sinistro atto a maledirlo e che una lontana eco mandasse le sue reminiscenze sonore ad istigare connessioni mentali audaci e comunque…
Comunque le tende hanno dei pesci, altro che ombre e pieghe e l’Africa non è solamente tre sagome d’ippopotamo fra te ed il tramonto suggestivo e sette volte con me di mezzo è ombroso assai e da parte d’uno coi baffi poi anche di più e…
E le terme?
Un classico fantasticare alle o sulle terme.
Caracalla lo sapeva bene.
D’altronde se una squadra è in fase offensiva deve portare il maggior numero di uomini possibile il più vicino possibile alla porta avversaria, il problema è nel contrattacco che non avverte e pesta duro.
E qui s’entra nella fase successiva.
Prevedere è senz’altro meglio d’una botta sui denti al che, dopo sottolineato intendo, potrei qui inserire, che sarebbe stato folle farlo prima, una storiella che comincia con il classico il pomodoro non farà la fine del topo.
Inutile spargere il veleno a quest’ultimo.
S’insospettisce.
Lui è intelligente.
Tu comprane uno di dolce e profumato, aprilo che diffonda l’aroma e tutto insieme ancora dentro la scatola, se vuoi perfino richiusa, mettilo a caso giusto dove ti pare.
Lui lo troverà da solo.
Ch’è esattamente ciò che appunto non fa il pomodoro.
Che lui non è intelligente.
Che di suo, contadino savio o contadino ubriaco, dopo maturato marcisce e mai prima, sia quel che sia.
Eh sì!
Il dogma dimenticato è l’intelligenza definitivamente vince solo contro l’intelligenza e pertanto dispiace ma capita.
Capita a tutti una passeggiata croce in spalla.
Croce in spalla?
Ah sì.
Scusa.
Lo sapevo ch’era un tantino mimetizzato il concetto contenuto in quella frase.
Lo sapevo tanto che ho preparato una sostituzione.
Capita a tutti di non arrivare alla metafora.
E non c’è niente di male, né di drammatico, dato è estremamente comune.
Non capitasse.
Non capitasse sarebbe il problema vero. 
L’accattivante nenia indiana, la schietta poesia di Chisinau e l’istrionico potere di Parigi, che vengono raccolte in quel mentre dalla sensibilità di alcuni, andrebbero per sempre perduti.
Ed il danno sarebbe grave, gravissimo.
La poesia cancellata dalla rabbia di reazione evoluta ed io credo…
Io credo in proposito ho bisogno d’esporre un mio ricordo preciso.
Nel pratico ne ho indovinate poche.
Fantasticando non mi sono mai deluso.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 3466 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • leopold bloom
  • live4free
  • webmaster
  • Antonio.T.