Squarci di luce improvvisi | [catpath] | Franco Pucci | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Squarci di luce improvvisi

ho lacerato il bianco sudario che ricopre la mia mente
mille lampi rosso arancio lo attraversano improvvisi
come fiotti di sangue che impetuosi sgorgano dalle ferite

l’anima in rivolta è tornata nuovamente a nascondersi
altro tempo scorrerà prima che riesca a ritrovare
quel filo di Arianna che il cuore  le aveva regalato

nel labirinto della ragione mi sono aggirato cercandola 
giù nel profondo nascosta lei sorride ironicamente
perfida vincitrice ogni volta di una disputa infinita

l’occaso rosseggiando veleggia verso il nero come pece
occhi feriti dal volteggiar dei colori attendono socchiusi
mentre nuove luci si profilano e calmano l’affanno

ora chetato il respiro si inebria dei profumi della notte
così l’anima timidamente fa capolino dalla penombra
il cuore l’afferra e un lampo improvviso rischiara la mente

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1794 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • Rinaldo Ambrosia