Il filo d'Arianna | erotismo V.M. 18 | taglioavvenuto | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Il filo d'Arianna

Dentro; dentro non fuori
s'espanse il magma viola
tenebra-luce, folgori
senza le quali gli abissi
rumoreggiano soltanto
e le paure
battono, come batte
un cuore non più al centro
bensì altrove sotto cosmi percossi
spazzati.
L'immenso lì, a portata
delle mani, era il minotauro
dalle grandi orecchie
addossato nell'agguato, immobile
prima che scalpitasse.
Prima di svoltare sulle terre
già battute, cremisi i colori
delle onde alte a sfumarsi.
Gli speroni
rinnovarsi al nulla di uno spruzzo.
 
Gorgo profondo mille e mille piedi
un suono solo. Fantasma lì davanti.
Noi. Uomo, Donna.
Piantati in una nassa
le acque, le terre che si apersero.
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1938 visitatori collegati.