Tornerà vicino il Serengeti, e quando? | Prosa e racconti | taglioavvenuto | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Laura Archini
  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia

Tornerà vicino il Serengeti, e quando?

1) Dovevo imparare dei frattali prima di giocare a fare Iung
 
Ogni cosa, che possiamo riallacciare a noi, alle nostre memorie di umani in maniera discendente, possiamo definirla atavica.
Sono ataviche le nostre paure, le nostre ossessioni, i nostri rimedi. Paure, ossessioni, rimedi. Essi non sono per tutti uguali. Cambiano a secondo di dove e quando sono nati, cioé di dove e quando sono stati originati.
Noi creature umane abbiamo dentro una segnalazione, i così detti DNA ed RNA che ci impermeano e condizionano. I quali agiscono secondo l'ultimo assunto di cui siamo venuti a conoscenza: i modelli matematici della relatività.
Muffe, licheni, insetti, pesci, rettili ed altri esseri esistenti vi obbediscono?
Come funzionano esattamente le equazioni differenziali nei loro confronti?
Lo sappiamo con certezza?
 
Seicentocinquanta mila anni fa, probabilmente, o giù o su di lì, la terra, attraverso la caduta di un meteorite formato dal sole, o attorno ad esso, cambiò drasticamente.
Come per un colpo secco, morirono tutti i dinosauri ed i tirannosauri.
Passata l'epoca, tutti noi topi rinsavimmo come nella favola di Esopo. Uscimmo dalle tane. Che allora erano infuocate, nascondendoci come mammiferi.
Tornerà vicino il Serengeti con il suoi gnù, e quando?
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 9 utenti e 2475 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry
  • Antonio.T.
  • Bowil
  • ComPensAzione
  • luisa tonelli
  • ferdinandocelinio
  • alleluja
  • live4free
  • Salvuccio Barra...