Il verde | melenserie | Manuela Verbasi | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Il verde

Il verde è una serpe e arretra intersecato a fili di clorofilla. Sostiene corolle e le schiaffeggia. Spara in alto stomaci, li dilata e deforma similmente a gocce panciute oleose su superfici verticali. Ligneo il rogito al malumore, anche il verde, liquido  pesante, soggiace ai fiordi addomesticati ai pesci e sgrana gli occhi, spalanca le falangi alla lingua del drago. Ora è un dollaro lavato coi jeans, un pallido straccio di poco valore. Era scarabeo di smeraldo d'alta oreficeria, l'ombra artificiale fra la porta e il muro a secco.
 
[Moriva in un letto al quinto piano, non c'ero io, soffocata dal verde più scuro, a tenerle la mano].
 
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1834 visitatori collegati.