Corvazzi neri razzi | Poesia | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lascialfari
  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29

Corvazzi neri razzi

Per Giuseppe all’esame di carta alta
un compitino roseo di prospettive
lui, d’istinto, senza troppe pretese 
o svolazzi: la vita di vegetali a mazzi
 
nell'animo cardi pungenti
 
espressi a capo di una
o più righe poi omesse
perché sempre le stesse spighe
povere di chicche.
 
Poi un mattino
eccolo Giuseppe tra le biche e privo
d’un destino, nemmeno lustro di attese
solo corvazzi neri razzi volanti 
 
corpacci controvento
d’abitudine a caccia
di nidi.
 
Giuseppe che ci vede maturità
nella corsa di nubi in cielo
 
bighe avventate furiose
succubi d’aurighe seriose e grigie
tanto da venirci voglia di rubare un raggio
in più al sole, per scriverci un fiore:
 
un papavero saggio
un inciso dal paradiso
nel dì rossore
narciso nell'indaco
 
 
tra l’erba smeralda sul poggio
a chiusa d’un brano di norma curvato
al peggio.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3973 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry