Blog | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Piazzetta virtuale

 agorà

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nuvola93
  • Paolo Melandri
  • Leopold
  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti

Blog

Ritornerà- poesia

 

 

 
Ritornerà il bel tempo.
Nell'aria, primizie di foglie.
Odori di fili d'erba
nudi piedi sulla terra
e i fiori rifioriti.
Ci libereremo dei mali
la mitezza sorvolerà rancori.
Ogni giorno sarà pieno
il sibillante disincanto
non renderà vana
ogni prova di
tornare a vita nuova.
Torni la primavera
a ridare speranze
noi, della bellezza trascorsa
in silenzio osserveremo
il grande cielo
e rideremo ancora.
Come fragili pianticelle
alzeremo le spalle curve
per immaginare ali
libranti oltre
la morte
la guerra
il ruggito della belva umana.
st.

trascorro ore sulle cime

Penso a te ,è Novembre,
mentre le lontane fortezze
fanno cornice all'orizzonte.
Hanno un lato nero catrame
solingo versante Leggi tutto »

Di lei la rosa.

se l'amor con cui ho coltivato

giorni e notti amorosamente
la rorida rosa che non colgo
facendola trepidante e lieve
nel suo profumo insuperabile
ardente nel colore carnoso
fa felice chi l'ha dona e chi la riceve
scorderò con una stretta al cuore
la seta dei petali e il nettare che
dal suo calice oniricamente bevvi.

Amore che va.

quando consunto finisce

quell' arduo sentimento
che un cuore affaticato
aveva fatto germogliare
come le foglie del salice
grondano dalla rotondità dei rami
la brina a terra mestamente
per la curva dei sensi cola
la nostalgia dei giorni
come lacrime sulle guance.

la gentilezza

 
quest’alito di dolce melodia
che si posa sul cuore come brezza
è forma d’arte che come poesia
scivola dentro con una carezza
 
è la virtù di chi sa pazientare
e di speranza si riempie il petto
e in tutti vede un cuore da toccare
se ci riesce prova gran diletto
 
chiamarla educazione è restrittivo
impartita ci viene da bambini
la gentilezza invece la troviamo
già dentro l’uovo da cui fuori veniamo
 
cortesia , disponibilità , belle maniere
buona creanza nobil galanteria  
son sue sorelle che di lei van fiere
camminando con lei per ogni via
 
premura ed attenzioni ella produce
si veste di modestia ed umiltà
la sua frequenza a gioire induce
è cosa rara in questa società
 
non tutti infatti la sanno cesellare
e d’arroganza si mettono il cappello
se solo un poco sapessero apprezzare
il mondo certo sarebbe più bello
 
e quando incontra la sua eterna nemica
la cosiddetta maleducazione

Pietra

Bisogna imparare a leggerla la pietra
nel suo grigiore largo ha segni e macchie
tracce di muschi vivi e vita morta
ed una al primo sole pare chiamare
a decifrare la lingua della roccia:
accoglie terra nelle crepe madre
e brilla il verde come a coccolare.

Rubo il tempo

Rubo il tempo alla vecchia Marta
sulla soglie della sua casetta bassa
con i ceci stesi al sole
e le sue mani tremolanti.

Rubo il suo tempo
quando mi racconta della figlia e della guerra
degli gnomi e delle partorienti
con quei due denti
e la lingua arrovellata.

Rubo il tempo e inforco gli occhiali
per scrivere un racconto
una poesia
o solo un freddo resoconto di un viaggio.

Rubo il tempo si
anche se è peccato
ma non mi confesserò
oggi
perchè non ho tempo.

vulnerabile

Fernando Botero - Trainer with Tiger

(Fernando Botero-trainer with tiger)

Che bestia  è la fame di un bacio?
Rabbiosa e indomabile
ti uncina lo stomaco.
Vulnerabile.
Ecco cosa sei.
E potresti pure morire
nella gabbia di una bocca
nello schiocchio di una lingua
in quel morso
che t'inghiotta e t'ingrassi
mentre pieghi la testa all'indietro
E non ci sono più nè buoni nè cattivi

 

Leonardo

Image Hosted by ImageShack.us 

elorap etseuq ottircs oh ehc iggel ehc et rep E’
àtirev è arbmes ehc òic erpmes non ehc itrartsomid rep
àtlociffid aminim éhcneb al ehcna ehc e
.eraicsalart o erilas ad onilacs ecilpmes nu è

ongepmi’d ‘op nu olos atsab etlov A
ongegni out li iarezzilitu eneb es e
asurtsa ùip asoc al ehcna ehc iaregrocca ‘t
.àtilanab anu àras idnerpmoc al aneppa

tiziana mignosa
settembre 2009

nota dell’autrice: al grande amico senza tempo

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1162 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.