Blog | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Piazzetta virtuale

 agorà

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giorgio moio
  • Giuseppe54
  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu

Blog

Hommage à Francisco Goya. Maya desnuda.

la vedova d'Agrigento

Lirica di Vittorio Fioravanti

Turgido il seno
avvolto in tela oscura
tenere le due cosce
sotto la nera gonna
come frutta matura
umida polpa dentro
l'aspera scorza
passa la donna
lungo il mio cammino
con un senso di colpa
in fondo agli occhi bruni
uno sguardo incompiuto
quasi un'esca smarrita
che m'attardo a carpire

Fresca di morte
nel suo cupo tormento
fremente s'allontana
rapida fra la gente
la vedova d'Agrigento

Agosto 2007

non so quali sembianti

"non so quali sembianti
dopo queste mani da guerra
quali monconi secchi
quali labbra di rana
divorati dal demonio
che è una motrice
un insetto chimico
che penetra già dal respiro
noi lo avremo fratello
lo avremo carogna
carne del male
parte viva della sua tendenza
anche il cuore
nasceremo nel finimondo
a braccia cave
si fermeranno le ossa
poco per volta
e al posto le placche
gli estratti derivati
e avremo la morte impigliata
come agli occhi del pesce"

I giorni si rincorrono

I giorni si rincorrono
e i miei occhi,
nel silenzio di questa stanza,
continuano a cercare i tuoi.
E mentre i giorni si rincorrono
il dolce suono delle tue parole
annulla la lontananza.
Ma questa malinconia sottrae
ogni illusione di gioia
ed ogni attimo è solo noia.
Però i giorni continuano a rincorrersi
come bambini
mentre io aspetto che si fermino
per ritrovare te.

Franco

cosa è il sogno

Cosa è il sogno

 

Cullandosi tra contorte sinapsi
Ondeggia
Silenzioso
Ammaliante
E'
Illusione per
Labili menti
Spadroneggia
Ossessivo
Graffiando
Notti
Oltraggiando il cuore.

ASSISI IN FOG

I sogni

Tatuaggio

Decise di trattare il suo corpo come una tela sulla quale incidere per sempre i segni della sua passione. Mentre piccoli rigagnoli di sangue scorrevano dalla spalla e le piccate di dolore diventavano via via più frequenti, lui sorrideva pensando al significato di tutto ciò.

Era la materializzazione di un concetto ben preciso che diventava più netto e concreto ogni volta che una microscopica goccia d'inchiostro colorava la sua pelle. Leggi tutto »

Torre di gioia

Piango e ancora piango ma la ragione non so. Eppure ho occhi puntati sul cuore di chi non conosce dolore, ma sa tutta la sofferenza che porto dentro...Mi alzo ogni mattina con il respiro di chi sa che presto o tardi dovrà pagare un fio troppo oneroso per la vita che ho seguito con cura e passione. Leggi tutto »

E' sera...

E' sera:
tacciono d'improvviso
rumori e suoni;
nell'aria s'avverte ancora
il tepore del sole...

S'accende l'ultimo lampione
e da lontano s'ode
il miagolio d'un gatto
che randagio vaga
nella vana ricerca d'amore...

La scura coltre
ogni cosa avvolge,
chiamando a sè
le notturne creature
che diafane
popolano il mondo
degli umani sogni... Leggi tutto »

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 2548 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • webmaster
  • Antonio.T.
  • leopold bloom
  • live4free
  • Nievdinessuno
  • Giovi55
  • ferry