AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

blog di ferdinandocelinio

Morte

E nell’oscura formula
del cemento e dei mocassini eleganti
che la gente ha fabbricato un’illusione d’eternità.

Papà

Il riparo del rosso, alla fine,
fiori e dinoccolamenti
sembrano dire
“non eri tu”.

Senza titolo

Con la vita ho provato nella nebbia
a vedere i contorni, elaborare me,
che la stessa cosa del fuoco.

La mia festa non ci sarà

La mia festa non ci sarà.
Non comincia all’inizio.
 Quando il potatore
ha finito di segare, è lì la festa.

Il rito

Gli spaghetti sono tutto un tintinnare,
come d’oro, o di cianfrusaglie sparse.
Così il pentolame non chiede perché,

Poesia-vita

Ricordo la stanza, da bambini
“Papà imbroglia Dio facendo le ombre cinesi”,
il timido e caldo sudore dell’entusiasmo,

L'ansia

Si sa. L’ansia come una falena
punta alla lampadina,
impunemente, senza alcuna logica salvifica.

Messina

Messina tutt’attorno, nelle mani, tutt’attorno
come un chicco di sale che si muove nei circuiti della ferita
io che la frequento di rado vedo

Senza Titolo

Piega nella fessura della notte
Il mio nome non è scritto nel cielo
All'apice è solo tormento
Quello che vedo

Quest'anno l'estate non comincerà

Quest’anno l’estate non comincerà,
lo so, non mi prendo in giro.
Perché gli insetti sono malevoli adesso

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2516 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry