AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di ferdinandocelinio

Senza titolo

Sono ancora dentro mia madre
 
e non ho voglia di uscire,
 
da prima ancora del primo singhiozzo,
 

La morte è un movimento escretore (ispirata da woodenship)

È solo quando sono presente che
penso alla morte come una cosa rozza.
Visitando un cimitero, ad esempio,

Vista da Sottocastello

Dalla ringhiera l'incantesimo del mondo
apre la bocca
e si lascia ascoltare.

Dietro lo sguardo

Non è facile pensare al mondo
come ad un posto accogliente.
Io credo bisognerebbe fermarsi
e partire dalle cose piccole.

Ferita

Niente il sangue contiene di esplicito
                    

La consapevolezza del bardo

Veloce come uno sparviero
è infelice il peregrinare dell’uomo in questa vita.
Alla brevità del mezzogiorno

Ricerca assoluta

Dalla fievole vita che non traspira
vedo lo sguardo osseo dei primi peones-
 

Sul desiderio

È come un turbo il desiderio
girando in uno spazio aperto
costruisce tramezzini e supermercati
macchine in latta, frigobar, disegni,

8 anni

Oltre il dolore i silenzi
fitti della casa. La puzza.
La puzza familiare della casa.
La gestazione e poi l'impatto.

Ancora alle 11 di mattina

Alle 11 esatte (di nuovo)
si discuteva della caffeina
e nessuno diceva parole sagge
Abbattendo nel basso

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2015 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.