AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di ferdinandocelinio

Sulla memoria

Rovescito su un letto ultimativo
io chiedo alla mia memoria
la corretta versione dei fatti.
So che all.'esperienza pura succede

Sulla memoria

Rovesciato su un letto ultimativo
io chiedo alla mia memoria
la corretta versione dei fatti.
So che all'esperienza pura succede dopo il falso

in queste rovine cangianti

in queste rovine cangianti
il muschio è diventato cosa sacra
 
le colonne abitano lo spazio
come spettri mentali,

Breve appunto sul mio fare poesia

La mia mascolinità si annulla
quando sento le contrazioni da poesia
nel mio utero di uomo.
Tutti gli esseri percettivi hanno

Sognando metafisiche da quartiere

Quando tornerò
avrò denti senza sorriso
qualcosa di molto simile a un cappotto grigio fumo
 

L'immobilità coincide sempre, forse, con la resa?

Non sono mai stato
immobile
Quanto più fermentavo
tanto più l’orizzonte s’accorciava

I ricchi

I ricchi usano il sole
come pallina da golf
e hanno mani di piatta e fragrante inutilità,
si guardano allo specchio

Altra poesia dedicata a mia madre

Fu quando m’insegnasti a salire le scale,
il mio piede netto e bianco di acciottolati impazziti,
attraverso corridoi oscuri fino al primo salto,

Piccola poesia sulla natura (un grazie a selly per l'ispirazione)

Davanti a una montagna
non vedo mai Dio,
ma vedo cose piccole,
i miei stessi nervi tesi intenti
a scattare una fotografia,

Fuori stagione

Spoglio, dietro i rami
che aspettano di fiorire,
mi perdo nei cristalli del mio essere,
nella neve tonda e fuori stagione

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2245 visitatori collegati.