Anonimo

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

blog di flymoon

In un angolo remoto

la vita d'un uomo
nella luce degli occhi
i paesi esotici i mari 
che ha varcato
a barattare per nuove

A volo d'angelo

il nero asfalto il lenzuolo
i nasi all'insù l'attico
al ventesimo
depressione dicono
autopsia perché:

Come in primavera

impoverito mi sento
quando
sfuggono a volte le note
di quell'aria struggente che alberga
nell'anima e
-breve appagamento

Schegge di stelle

a mitigare il gelo delle parole 
che il tuo volto a volte
veste
 
non riesco ma a notte
quando

Questo giovane cuore

(alla figlia)
 
capriolare nell'ante-nascita
tu rosa vestita per la vita *
 
tuffarti nell'azzurro e

Senza titolo

ho sognato d'essere
un bosco devastato
 
e in me cadevo
 
cadevo
 

I cieli del jazz

capricci di note
facce ondivaghe in acque del sogno
la nausea lungo
i corridoi di latrine
il gemito del sax le gonfie gote
tempo

L'estro

dicono abbia avuto
da piccolo
"familiarità" con le feci
 
-oddio! strillava la madre
e le comari:

Nell'anima bambina

come non ricordare il rifugio
del passerotto intirizzito
le mani a coppa e il caldo fiato
 
o il micino di pochi giorni

Pasqua

del Suo olocausto
ha ribaltato il fondo
rovesciato la pietra
che teneva in scacco la Vita
 
-escono lucenti raggi

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 995 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Aug94