AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System

blog di jacopocampagna

Ambizioni nove

Supino sul letto, cheto guardo

Il fiore della sera

Quel fior che coglievo da bambino,
che’l mio unico affanno era spensieratezza,
ricordo di un candido gelsomino…
gelsomino bello, e  miravo la sua bellezza.
 
Non appena tornai nel giardin’ natìo,
- son trascorsi tanti anni ormai-

XIV.

Anelito d'amore,
e il sole arrossisce.

Esangue

Fremente stringevo quel cuore fra le braccia,
lo baciavo, ‘carezzavo, lo leccavo...
neanche una misera goccia rubina stillava
per tutta la vita ebbi amato un cor’ esangue.

Treblinka

Mancava poco, mia futura consorte!
Ti avevo già intrecciato una livrea ghirlanda
Ma poi ti fu pestata dinnanzi al tuo sorriso.
 
A Treblinka ci strapparono
E poi in quel forno d’inferno ci ritrovammo
M’a un dolce venticello ci aggrappammo,

Amore arrogante

Un vecchio canuto salì sul treno,

Mio piccolo Tantalo

 
Ti ho aperto la gabbia mio piccolo Tantalo!
e con una  morsa di speranza
ti avvinghi al mio braccio,
ma come puoi, o candido fratello,
sperar che un carnefice
soddisfi il tuo desiderio famelico
di un’assetata libertà?

XII

Passeggio lungo filari d’ortica:

XIII

Il caldo bagnato d’estate
m’inonda di triste sudore:
una brezza di mare
pulisce il mio cuore.
 

XI

Trasmigrerò in una verde foglia
per curarmi soltanto
del sole che germoglia.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 4156 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • voceperduta