AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System

blog di jacopocampagna

II

Da fanciullo toccai il mio piccolo aureo cuore.
E poi da vecchio scoprii che vaneggiavo soltanto …
un pezzo d’ottone!
 

Miraggio

E in questo corpo 
tanto arido,
si erge l'oasi
del mio animo.
 
Chimera o realtà
che sia,
nessuno mai 
vide l'anima mia.
 
Soltanto un tal invitai

Natura morta

Si erge solitario nello stagno

Quieto e dolce

Quieto e dolce mi lascio morire
avvolto nelle candide lenzuola sul mio letto.
Palpita nella canuta mano
il leggero formicolio dello scorrere del tempo.
 

Vento d'amore

E sulle onde di questa canzone,
della tua pelle
io avverto l'odore.
 
Sei il mio fuoco non ancora svanito,
perpetuo ricordo
nella pietra scolpito.
 
E quando tu volgerai al tramonto,

Lassù

Tanto cemento sulla strada,
alzo lo sguardo:
petali viola.

Avvento della sera

Questo triste manto che avvolge ora il cielo

I

In ginocchio ai piedi della doccia

Il tuo guardo innocente

Tu, giovane viandante,
che passavi sognante
sulle strade nere
della Catania di cenere,
 
cos'avrai mai fatto 
per meritar tal misfatto?
Non appena a te mi avvicinai
il mostro in me con la mano toccai.
 

Candele

Abbracciami luna,
avvolgimi notte,
della mia candela
consumane la cera
e spegnine la fiamma
con un soffio di morte.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3474 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • voceperduta
  • live4free