AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di Livia

Loro

 
Forse dovrei chiedere il permesso
prima di parlar di loro
avvicinarmi piano in quel cono d’ombra

primo marzo

 
Notte senza sonno
e tu scusa 
se ho fatto del mio silenzio voto
eppure il sole mi trafigge 

Equatore

 
Frattura
in un confino di colori
che non m’invento più.
Ma se torna il vento io lo prendo

Dacci oggi il nostro solebuio quotidiano

 
E’ nascosto
è dentro gli occhi che traforano le nuvole.
Dopo il ramo di mandorlo

Coriandolo azzurro

 
Nel blu affollato
un coriandolo azzurro
 
vola via
 
carnevale dei miei occhi

gente come noi

 
Sarà perché il vento soffia
un’eco costante
ma è sempre un bisbiglio dolce

Spaghetti house

 
E’ la velocità che declina all’estinzione
che fa di noi animali –superstiti-
talora sopravvissuti

Le ore senza tempo

 
Il dolore ha gli occhi
di lenzuoli bianchi
non chiede timido di entrare
la vita è un incanto rimandato

Amara per sempre

 
Luci spente sempre un poco
le ombre diventano notte agli occhi.
Dio, dovresti darmi una fede diversa

Voi

 
E’ il dolore che vi leggo
le parole vi cadono come lacrime
sul biancolatte di uno schermo

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2051 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Antonio.T.
  • Nievdinessuno
  • Bowil