AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Agatha
  • Giovanni Rossato
  • PIERO COLONNA-ROMANO
  • Nuvola93
  • Paolo Melandri

blog di Lorenzo

Ricordi

 

Nella velata ombra di un altare
io t'ho rivista ancora orma del tempo
fiori deposti in gradi profumati
con passo fermo e sguardo fisso intorno

binari paralleli mai congiunti
un sogno mai svelato questo il fato
per me accaduto in ora dei vent'anni
e questi avvertimenti che m'hai dato

un giorno li ho corretti e conquistati
nella dimora scritti in pergamena
il libro aperto a conoscenze nuove

apprese mai ai tempi della scuola
quest'il corso del mio peregrinare
pietre miliari soddisfatte in viaggio 

 

Copyright © Lorenzo 31.12.09

Canto di Natale

Natività

 

e troverete il segno
messaggio pei pastori
umili condottieri

di greggi nella bruma
per tetto il cielo aperto
a guardia degli armenti

voi troverete il bimbo
avvolto nella grotta
il nostro salvatore

disceso sulla terra
messaggio di salvezza
in povertà compresa

nel luogo che circonda
il mondo nell'attesa
ricordo gli anni andati

i giorni di fanciullo
e dell'adolescenza
intrisi nei miei sogni

i viaggi e gli orizzonti
passati e in divenire
e l'ultimo natale

impresso nel mio cuore
sorrisi nei presenti
in camera addobbata

adorna di mille anni
sapienti nell'attesa
ricca di tanti cuori

e lacrime sincere
memorie del passato
cenacoli abbondanti

tra figli e nipotini
or tutto sta in memoria
nel canto di Natale

tra vecchi conoscenti
commossi e sorridenti

 

Copyright © Lorenzo 26.12.09

Natale !!

caro Gesù Bambino ..

 

Piccolo povero e prossimo al mondo
a rinfrancare l'uomo peccatore
io chiedo santità al mio Signore
per ritornare a Lui colmo di grazia

dono di Dio per discernimento
severa applicazione ed esercizio
Gesù Bambino chiedo a te l'ausilio
d'illuminarmi verso questa meta

io so che l'amore è via di santità
per l'altro amore comprensione d'altro
innanzi al tuo presepio caro Gesù

fammi trovare insieme ai tuoi pastori
vita di povertà e fanciullezza
la stessa che lasciai crescendo un tempo

 

Copyright © Lorenzo 20.12.09

Memoria

Omaggio

« Io non fui originata
ma balzai prepotente
dalle trame del buio
per allacciarmi ad ogni confusione. -

 

Alda Merini, Testamento »

 

e tu seduta stavi sulla soglia
ordendo tra le mani i tuoi pensieri
il filo s'intrecciava nella maglia
speranza d'un ritorno ormai vicino

il sogno tuo lontano s'appressava
compagno di quel tramite comune
un punto prima poi tutto in potenza
mentre il cuore pulsava in un sussulto

tornava dall'oceano orientale
dopo gli anni di buio tra le spine
baracche illuminate nella notte

ad aspettare il giorno del risveglio
compreso nell'abbraccio di quell'alba
e prepotenti fummo originati

 

 

Copyright © Lorenzo 15.12.09

Viaggio

tra i miei banchi amati

Il viaggio in otto lustri s'è fermato
inizio in un ottobre assai fumoso
quando la bruma si calò nel luogo
in borgo sconosciuto dei miei sogni

passava allora il tempo dei vent'anni
trascorsi un poco ad aspettare il tempo
gradino su gradino incominciando
a prendere per mano la mia sorte

quanti orizzonti ho visto nel mio viaggio
giochi di ruolo tra i miei banchi amati
intento ad imparare ad imparare

in edificio fatto su misura
tempio caserma oppure post moderno
secondo il vento che correva allora

 

Copyright © Lorenzo 12.12.09

Al mercato

C'è Maria con la comare
il suo nome Crocifissa
bancarelle di verdure
pomodori e rape rosse

fichi d'india e nocelline
melagrane e sedanini
quest'è il mondo del mercato
nel rione del mio mondo

fan crocicchio le signore
e raccontano le storie
fra commenti e risatine
alla fine tutte insieme

nulla passa per la mente
non abbiamo detto niente

 

Copyright © Lorenzo 15.11.09

Sguardi

Sguardi d'infanti
s'affacciano nel mondo
cercano il volto
di genitrice fonte

nel giusto tempo
mentr'ora il piglio intorno
in girotondo
ciascuno cerca gli occhi

oppur dolore
comprendere la gioia
sguardo che parla
in limite di tempo

 

Sguardo che cerca
il volto d'un amico
cerca conforto
a solitaria sorte

triste destino
di sconcertati sguardi
in sorte amara
nel tempo e nello spazio

pietà s'invoca
s'intrecciano espressioni
in aule austere
cercasi il vero

 

Copyright © Lorenzo 11.10.09

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 1286 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • nubi
  • Grazia Denaro
  • live4free
  • Francisca2
  • ferdigiordano