AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giorgio moio
  • Giuseppe54
  • Giuseppe Rongaudio
  • Gabri
  • Ignu

blog di luccardin

un porto tranquillo

 
 
L’amore torna a sognare
il tempo vissuto
sulle onde lontane del silenzio .

lo spiro del vento

 
 
E il cielo velato oscurò lo sguardo
verso l’infinito azzurro
così chinai il capo

pandemia

 
L’uomo è diventato il nemico di se stesso .
Il re ha la sua corona non porta scettro né trono

nuovi mondi

 
Sogno la vita quando la morte avvince gli anni

nelle parole mute

 
 
Non c’era niente tra i lastroni di cemento
eppure nel segmento di confine
un filo d’erba

questo strano modo di essere

 
 
Non conosco il domani né il suo pensiero
o un’eterna gioventù di seconda mano

al seguito del vento

 
 
Chi m’inquieta l’anima
e fa delle mie ore un ruscello di fonte.
Nel mio sguardo il vento

alberi

 
 
Chi non ha mai visto un albero
non conosce la vita
la sua anima è nel dare in silenzio

colline senesi

 
 
E respirai il profumo della vita
quando dell’amor raccolsi
nel mietere del grano il primo bacio .

passi di silenzi e luce

 
 
Là dove i passi ritornano
e il verde germoglia sulle rovine
rivedo la semplicità della natura

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3101 visitatori collegati.