AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

blog di Marika

Per me l'Amore

A mio sentire ardue cospirazioni
di volgere nell'immenso etereo amore
tutti aspettano un colpo di benevola fortuna
come se l'Amore fosse qualcosa che ci sovvien da fuori.
Invece da una piccola bimba lo vedi sbocciare
in un sorriso in una carezza in un rosso fuoco del viso...
Per me,che non son poi tanto grande è proprio questo
un fiammifero che parte da dentro con cui accendere il Mondo.
Volerlo è il segreto e ascoltarlo crescerlo come virgulto dentro sè
il natural svolgersi del mistico evento che il divino attua in ognuno di Noi.

E cosi mi sovvien l'eterna felicità

Attrazione vincente del nulla
fra la punta di un tacco e i passi di una smorfia
Persuasioni di metafisica dimensione
riposano in altari sepolti
Incombi malevolo spettro di carne
cosi che Io possa farti lo sgambetto
Là, nel letto di fasce mortali
intonerò canti di aspersione disposti alle ceneri
Nella paresi di immobili vezzi visionari
divorerò il tuo ricordo
mangerò il tuo sangue avvelenato
Tesselli di ossa sbriciolati
si confonderanno all'inesaudita morte tua profana
Dolce mi pare questa uccisione carnale
a sugellar lo spirito di anime vaganti.

Quando?

Riscoprendosi invano l'allegria sopita
in crasi di parole incandescenti
quasi a tentar perdono
Rimossi da me le paure
espressioni di secolar convincimenti
risposte attese in un cuor affranto
Distorte illusioni a ristorar sogni perduti
per poco io concessi le mie notti insonni
ora sono qui a darvi concedo
per sempre via da una coltre
per tanto strozzata sotto
sonni tranquilli che ancora tardano
a farmi compagnia

Dove è poesia

Dove muta riposa la luna
e abitano i sogni nati
da cuori songhiozzanti
Dove è musica una carezza
fatta di zucchero filato
Là,dove gridano silenzi
distese di amanti
in prati abbandonati
Qui,dove brucia il tempo
e si rinnova la speranza
da un sogno che duole
e da un'illusione che muore
E' qui che prendo il mondo
e lo restituisco in versi
Una volta finito il gioco
si riprende fiato
si rilegge la bianca pagina
di una vita che sbriciola certezze
A mani conserte ripongo i segreti
per sussurrarli al prossimo vento
e inondo con canti e lodi
i vuoti nascosti del mio sentire
 

Inferno d'Amore

Scodinzoli al buio
fra  intese sparse
in soffici lenzuola
Cosparso di miele.
Affondi sulle labbra,
celi la fame di gloria
esalti tremule gioie
e sinfonie di fiati.
Ancora.
Fondi la mia carne,
esterni la mia sete
come pazzo indovino
Permissioni di panico.
Levi il guinzaglio,
mi sfuggi dalle catene
di passioni avvincenti.
Sai
Scuotermi dall' impasto
Esplodimi addosso
Chicchessia.
Della fine
Lascio l'espressione
a una lingua malefica
capace di perdonarmi
 
 

Auguri Cucciolo

Ancor presa dalla voglia inesauribile di mangiarti

sotto il sole ricordo e mi illumino di speranza

accanto la riva ripongo le mie gambe stanche
e guardo fin la, quel punto lontano poco chiaro
ma stranamento quello che i miei sensi meglio
riescono a percepire
Tu ora  sei un sogno...
il più chiaro e trasparente
Ci siamo incontrati baciati toccati
il piacere ci ha accolto in una culla di passione
Ci siamo invaghiti
quasi per gioco e poi...
restare immobile con il tuo sesso dentro di me
è stato come fare l'Amore
per la prima volta...
Mi hai reso donna e io, nel mio piccolo
ho rubato un po' della tua forza
per rapirti e stringerti fra le mie braccia
Quella forza ora è per me e per Te
e attendo che risalga un nuovo  giorno
da una notte troppo buia
che mi confonde e mi distrugge
Quella forza è ciò che di inspiegabile
scivola dal tuo corpo
perchè sei  ciò che di più bello
si lascia scoprire si lascia sfiorare
e il tuo sorriso i tuoi occhi
sono ciò che sei veramente
Non sei un sogno  una bella immagine
o il disegno di un pazzo
Sei un uomo, ma col cuore di un bambino
in cerca di un'anima affine
che sappia volare con te
Oggi è il tuo compleanno
e il regalo più bello l'hai fatto a me
è stata la tua voce come un'Eco
che giunge da lontano
ma che prende posto
sotto le scorze del mio sentire...
Auguri Cucciolo...
Con infinito amore...
Mary

Terrestre

Associazioni di scadute tendenze
associabili a ritorte incisioni
Mi associo alla perduta speranza
Dissociandomi dalla mancata presenza
Cosi disperdimi i sensi all' orgiata frenesia
come di biscotto la resina della schiena
smuove la cavalcata ossea del brivido
Accostami all' angolo d' ovatta come miele impastato
Mi appiccico alla nube e mi sciolgo al calore
Amami con follia che gronda dal tuo alare rintocco
Conosci la voglia mia di slegarmi dall' inconscio
sai di onnipotenza nel tuo conscio sentire
Quassù non arde che incanto rimuginar di passione
Scendimi con implacata energia discostandomi dal Sole

Come piccolo il mio cuore

In un cielo grigio e spento
mi rifugio
Tutto è confuso
quasi quasi
mi ci affogo
scavo scavo
ancora addentro
Che mi frega del profondo...
si troppo avvezza al mondo
lo so...
parlo parlo
canto e rido
come un cantante poi pentito
Mi guardate come se
fissaste quel cielo
con gli occhi
di uno spettatore
Ora cercatemi nel buio
nelle cose che amo...
in quella stella con poca luce
nascondo le mie noie
le mie paure
sembrerei solare e folle
a voler riempire un cielo intero
mi chiamereste quasi per nome
gialla splendente
a volte anche sognante

Tenerezza atroce

Due occhi scivolano fino al cuore
sembrano spogliarti della carne
poi ripensi a quello sguardo e
tutto il corpo si veste di forme
...altre dal tuo essere donna.
Diventi fanciulla virgulto seme
di un vento che scuote l' aria
Poi ricadi nell insistenza del tempo
che vuole sputarti addosso paure
finitezza smarrimento impotenza...
Stai qui ad esaltare la tua forza,
ma qualcosa ti sfuma e disperde
dalla stanza il fumo di un fuoco spento
e lacrime sparse a bagnare il cuscino
Lotti contro grumi di malinconie assetate
che ti spezzano la sete e ricalcano
quella strana punteggiatura sul viso
Assolvi la speranza dalle paure
e concedi all' attesa una docile
punta apostrofata accostata da
una tenera sottigliezza di ansia
Te digrigni le canasse e tiri ancora
sniffi il profumo che inonda l'amore
fatto di luci e di ore pestate dal rumore

...l'unico suono che vorresti far tuo

percepire l' invasione di un' onda

sopra queste radici lasciate sotto il sole

 fin troppo_ad esiccare.

Insieme (magari..)

Come un angelo
hai raccolto la felicità
nescosta dietro una nuvola
Stavi sdraiato sul tuo cuscino celeste
e sei sceso a consegnarmela e io la porto qui con me.
Te ne vai saltando da una stella all'altra anima leggera
nel tuo volo e gioco di equilibri precari guardi giù e non senti paura
Porto sempre con me la tua forza e il tuo coraggio e le consegno al tempo
senza fine...
...affronto la mia dura scalata verso te per raggiungerti,ma a volte sei
cosi lontano...
...ti tocco le dita che infondono un calore che  quaggiù neanche il sole sembra saper donare.
Ascolto storie di amiche costrette a dover ricominciare ad amare
racconti di abbandoni e rese costrette da altri.
Vedo nei loro occhi pietre preziose che si sbriciolano
che giorno dopo giorno si perdono verso l' orizzonte senza confini
e nelle loro labbra screpolate da tanta amarezza mi perdo anch'io...
...per un breve istante smetto di sognare e mi rifugio nel silenzio.
Tutto mi sovviene evanescente e cosi sfocato,anche queste parole
si svolgono nei miei pensieri come a svuotarmi di tutte le speranze.
Per un attimo che sembra perpetuarsi faccio un passo indietro e inciampo
con quel maledetto sassolino che sento nelle scarpe,
rinnovo in me la paura di non riuscire a volare con te...
...di non poter riuscire a salire con te quest' altezza che mi sembra cosi ardua,
mi sento di nuovo cosi fragile e sento che le mie ali ora possono solo spezzarsi.
Vorrei giungere da te con le mie forze, continuare a scalare questa montagna che bacia il cielo.
Vorrei ancora e ancora combattere per me e per te ,per dare alla Felicità
una consistenza e una ricchezza in più,più colori...
...vorrei riempirla delle tue sfumature,della tua passione sentirla evocare...

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1567 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free