AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di 'O Malament

Rondini

Non più res, luna, questo tuo volto astuto di vecchia accanto al camino|
trasmigrazioni di gru che dicono; piedi rugosi che ti hanno per un istante

Ruscello che scorri

Ho giunto insieme le mani
per bere. L'acqua del ruscello
incontaminato scorreva per
quanto era viva. Tre volte, per

Onore ad Agape - 14 febbraio 2015 d.C

è ritrovata.
che? L'eternità.
è  il mare andato
con il sole.
 

I Distributori autostradali dell'Agip

A me, vieni a me Madame. Sotto lo sventolio
della bandiera del cane e sei zampe, sotto lucide

Sicut era

La stretta oggettivizzata sulla rima glottidale,
per un qualche rimasuglio pescato dall' innervo
dell'origine primaria corticale, lascia spazio

Il più vario giorno

Il più vario giorno, spero verrà
tra noi, se un minimo esista di infinito
se il presente è oggi
 

Betty Vulc

 
Fucina a gradi e mezzo, Betty Vulc
bolle, e ghiande, ghiande dori, ioni
corinta totalmente immersa, non venirne fuori, nello spago

Vergognosa metafisica, latina

Tu, frammento, parallelo a tratti
una corsia, chiami; la stessa voce
torna l'eco, triparte.
 

Come un bracco

Tu, non so. Mi hai dato
l'amore ed io cerco di toglier
tene ancora. Tutto ciò che puoi
dare quel che avrei bisogno.

E il giorno

Furono quattro i cavalli
ultimo, luce irredenta sui quattro.
 
Tu annitrisci, cavallo profeta, che le innevate praterie

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2446 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free