AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di 'O Malament

ha coscienza della morte dei suoi simili

Dovresti come si dovrebbe
apprezzarlo
il grande trasformismo dell’Angelo
appena non più bambino,
ché senza cervello

L'Angelo

Non perderlo di vista
lo vedesti e in volo lo vedrai
di nuovo.
L’angelo:
una vita
intera da non passarci accanto.

Il Nord, dove arriva?

Nulla di più triste;
il corpo, come il giorno, fatica a venir fuori
lo trattiene, alle sette, una notte né fonda
né coltre.
 

Non occore che mi spieghi

Un drago, lungo tutta la tua schiena
fino al boa.
Ametista, incenso, mirra. Nervi.
Perché lassù la piccola farfalla?

Nudo nel Cassetto

Sogno a Capodanno
 
Ancora non posso.
Non che mi manchi tempo
Volontà. Non manca alcunché
Né direzione, né la notte e il giorno

Estemporanea

Estemporanea mente
seduta ascolti sollevare il vento
l’estate nelle vele filanti/spruzzare di onde che piace
catramare con quel tuffo da insani Leggi tutto »

Rubricando i giorni

È stata una luce
di risa accese
di lanterne
nel grande giardino sconosciuto
di viottoli e porte

Giorni saputi
venuti clamando Leggi tutto »

Ti sento

Andare insieme in bagno
darti la precedenza \intanto io, vivamente in doccia
soffro\ spero di resistere
amarti
Ti sento

Dis-terminare il cielo

E se tu fossi il presente?
Assaporarlo
non come tempo, ovvio
ma ciò che ti e mi riempie
ora e lascia vuoti
dare uno scopo ad un futuro

Ci ho pensato tanto

È un raggio, non ci sono distorsioni
arriva
Perdutamente
Arriva al petto, stessa
velocità di una meteora
si inabissa

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2437 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free