AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

blog di Ospite di Rosso Venexiano

a Karol Wojtyla - © Luciano Somma

Del tuo cammino
Su questo percorso esistenziale
Non seguirà il silenzio
Papa Karol
Il tuo calvario
(esempio d’intensa fede)
resterà nel ricordo
di quanti
ti hanno amato
per la tua forza di volontà
per il tuo carisma
e Cristo-Dio-padre
ti ha accolto

da "Stato di veglia" - Cristina Micelli

Lo vedi è un salto sbagliato
di generazioni che non sanno tenersi per mano.
Chi ha combattuto prima, molto prima
si arrende a un presente alienato.
Chi ha lanciato l'innesto
chi ha scalfito l'era della natura umana
nasconde le mani dietro la schiena e ride in disparte.

da: "Il ciclo di meteora" - ©Dario Arkel

Nessuno ascolta il tempo

e vola in orbita cieca

leggendo sogni 

nell'albero cavo del mentre

 

Nessuno gioca nel silenzio

in quest'ombra mattutina

muovendo la pedina

sulla pietra che spinge

 

Amore, nel buio tu pensi

a quel germoglio ch'è già

Già è finita, le nuove linee sono cadute - ©Vladimir D'Amora

Già è finita, le nuove linee sono cadute
Non contava prepararsi al giorno
Come forzati della vita
E delle sue bellezze
atomiche
Era il fondo, dove la meccanica faceva fiori
Di mare, e la luce diffondeva sale
Scie presenti letali
Nei tentacoli della quiete il tempo schifava

voglio un Quore glitter - ©Undercaos Skyline

Regalami un cuore che creda ancora

alle altitudini degli abissi,

alla tristezza di ieri e a quella di oggi,

alle leggerezze incaute,

all'anestesia del pianto,

ai lividi sottopelle;

assorto tra i miei pensieri

con le dita che sfiorano i bordi di ogni emozione

per divenire fiume in piena.

Emofficina - ©Elio Del Monaco

Fingiti

cuore

di essere rosa

 

            rubale il manto, la seta e le labbra

la goccia ruffiana

            che riga la guancia

 

Immergi le dita

Amore - ©Barbara Blue Light Corvino

Ricordo ancora le tue parole,
dolce voce che risuona dentro me:
"Ti amo dolce fiore,
là dove sei io vivo,
e dove saremo insieme,
costruiremo la nostra dimora"
Occhi negli occhi,
mani nelle mani,
eravamo emozionati,
come bambini,
il primo giorno di scuola,

E' uno di quei giorni che vorrei dire basta - ©Rita Farina

E' uno di quei giorni che vorrei dire basta
mi fermo qui
guardo andar avanti
nelle ore
nei minuti che scorrono lenti.
E' uno di quei giorni
ne neri ne grigi
ne belli ne brutti
è un giorno qualunque
che scorre
senza di me.
Sono ferma
al semaforo rosso
del mio cuore

Scimmie Spaziali (redent) - © Redent Enzo Lomanno

le mie ideologie

poggiano pesanti

su scranni cartapestati

evolvono

a trecentosessanta gradi

fluttuano leggere

 

 

nell'inconsistenza

fanno il giro

senza passare dal via

 

 

le mie ideologie non sono salde

s'alimentano e si scuotono

Il tempo del ritorno © Luca Nicastro

Conducimi

lungo il fiume del pianto

dell'uomo di oggi,

oltre le gelide sponde

ove filari d'alberi spogli

fan cornice alla sera,

verso i prati infiniti

che dipinsi con gli occhi

imbevuti di sole

del bambino di ieri.

 

Ritroverò

i miei sorrisi d'agosto

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3021 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Catilina