AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di Pinotota

Denso e traboccante

dentro la notte.jpg

Nudo l'azzurro
si veste di pensieri
appena un riflesso
smarrito nei glicini
a onde si sgocciola il tempo
caldo il fiato ossessivo in attesa
 

la veste
sottile e leggera
come il soffio della notte
nasconde
i tuoi sensi irrequieti

Nero Natale

bimbo negro.jpg

E viene Natale
la neve ancora preme
sulla finestra
voci di bimbo
rimbalzano nei ciechi vicoli
del mio rione
forse dovrei pensare
che la vita è bella
ma invece è così che va
essa vola nel tempo
e ci lascia illusi
e fragili come la neve

Imbrunire epocale

tramonto epocale.jpg
Nel valzer degli anni
piroettano cucciolate
di celesti creature
nuvole di caldi nidi
nei miei Natali d'amore,
quando i respiri
odoravano di pino
e di forti antichi ceppi,
erano allora
tempi di richiamo
ai valori fondamentali,
e delle tradizioni

Le inferriate dell'anima

silenzio.jpg
Incastrate nella mente
le inferriate dell'anima
sulle quali si aggrumano
ribellione e arrendevolezza
incostanti cunicoli cerebrali.
 
 

Ho trasferito i feroci graffiti
del tuo cuore sulle pareti
dei ricordi ammuffiti

65- La sala da ballo

balera.jpg
Allegro e fiducioso
cercavo un luogo
dove temporaneamente
si sospendesse la morale
della società
e la voglia ritrovasse
per un bacio

-uno-

non deliberato
ma non lo trovai...
nelle labbra schiuse
alligna il subdolo
progetto della vita

Al di là

vuoto.jpg
Avvolta in un fitto velo
improvvisa dilaga
la notte
un nero denso
di trafilati sospiri
ingoia le forme
e spegne i colori
in larve d'astrazioni fumose.
Io ti cerco
al di là di questo sipario
che s'affaccia sull'abisso
del buio
al di là di questo vuoto

Contemplando gli Euganei in una fredda giornata d'inverno

Colline azzurre.jpg
Al passaggio d'inverno
si sfrondano i frassini
e va sfumando il rosso
dei colli euganei
tra i paesi adagiati
nel tepore di case e di vini.
 

Remote strade
scavalcano grovigli
d'esistenze infagottate
da nebbie e rassegnati
languori.
La fontana ha una voce

La cioccolata

cioccolata.jpg
Vicino alla fermata
di Via Basilicata

per terra spiaccicata

lei giaceva abbandonata

sul selciato l’avean lasciata

preoccupato l’ho guardata

ho pensato che porcata

gettar via la cioccolata

meno male l’ho trovata

con un dito l’ho toccata

dalla terra sollevata

Della torrida passione

solo una notte.jpg

E un tale desiderio
di toccarti,
una voglia di scivolarti
addosso,
togliermi la pelle
ed entrare nel tuo corpo
come anguilla
madida di oscene secrezioni,
avere mani enormi
per stringere nel palmo
seni  e glutei e cosce
e nutrirmi del liquido
del tuo intimo piacere

Il mio Veneto d'un tempo

Discreta terra
levatrice di silenzi
noi tutti  giovani
pronti a gridare
ma il timore di svelarci
imbavagliava la voce.
abbarbicati  alle lusinghe
d'essere veri
finalmente,
lasciavamo illanguidire
nella sera
pomeriggi di polvere
e vetrate….

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2115 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • live4free