AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di stellasenzacielo

Stammi vicino

Affondano i piedi nella sabbia,
piovono polveri sui miei ricordi.
Scintillano diamanti di luna
sulle tue palpebre,
ed il tempo
danzando se ne va.
I tuoi polpastrelli dorati
disegnano comete
sulle mie guance spoglie.
E tu stammi vicino,
sono stanca dell'ombra.
La tua aura mi proteggerà,
vivrò in stasi,
per un po'.
E giunge il crepuscolo, ancora.
Stammi vicino perchè questo vento agognato soffia così forte.

Inaspettato

E' felicità che esplode in me,
quando meno me l'aspetto
m'assale,
questo raggio d'umanità
che mi trascina lontano da
sentimenti freddi
e da gioia finta che provo
nel vivere con indifferenza.
 
 

Nel vento

Fantasmi ed anime
soffiano nel vento,
mi travolgono ed io...
io scopro in loro
essenze di misfatti
e meriti smarriti.
Che cosa rimarrà
del nostro cammino,
se man mano che prosegue...
sbiadisce.
Solo cenere e confusi ricordi,
Un profumo nostalgico di ciò che non possiamo più avere.

L'eternità -lettera a mia madre-

Ciao mamma,
così come allora apro gli occhi e ti saluto.
Caduta per caso a questo Mondo, mi guardo attorno e cerco di capire e di imparare. Non è facile, probabilmente lo sai meglio di me.
E' arrivato il tempo di aprire quella finestra e di sbirciare fuori, per poi spiegare le ali e cominciare il tortuoso ma bellissimo volo della vita.
Così tanti volti, ci sono così tanti volti là fuori pronti ad ingannare, con la loro maschera in mano. Ed io mi spavento, lo sai che mi fan paura le masse. E questo cielo ne è pieno. Così, volo contro corrente, volo sfidando il gelido vento che soffia più che può.
Percorro il tragitto al contrario, mi piace guardare le cose da prospettive originali e diverse. Ma in tal modo, alle volte, mi lanciano del catrame sulle ali. Mi fermo un po' allora, mi fermo a riflettere. Penso, ed è la cosa che più mi piace fare. Non mi sento sola, mi sento solo fragile. Ma mi basta poco, pochissimo per riprendermi e ricominciare. Mi accontento di un sorriso, di una parola di conforto o di un semplice saluto sincero. Però, più di tutto desidero un tuo appoggio, la tua approvazione, per stabilire le coordinate di questo volo intrapreso quasi quattordici anni fa.
Apprezzo di te molte delle tue caratteristiche, ma sopratutto stimo la tua sincerità. Non indossi maschere, ti rimbocchi le maniche ed affronti a mani nude la vita. Ma la tua non è una lotta violenta, ne rumorosa. La tua è una meravigliosa e silenziosa opera d'arte che dipingi ogni giorno di più.
Ed io
sono qua,
con una penna senza inchiostro,
a scrivere le pagine della mia vita.
Ma imparerò, te lo prometto. Imparerò anch'io.
Così come allora, ricordati che vivrò in te per sempre. E' forse questa l'eternità.

Nebbia

Il solo tuo pensare
mi estasia.
E tu
sparisci nella nebbia
mentre
m'adombro d'agonia.
Esplode in me
gioia euforica
nel riscoprire
che non te ne sei andato mai.
E questa nebbia,
si chiama
illusione.

Rimarrà di me

Senti come è fredda la mia mano,
stringila forte
in modo che ti possa regalare
qualche emozione...
Io ne possiedo così tante.

Siediti vicino a me
ed aspetta,
Sentirai il mio silenzio
dedicarti una canzone.

E a me,
a me non rimarrà
altro che il tuo sorriso
da rimirare,
ora dopo ora,
giorno dopo giorno,
anno dopo anno.

E' la fine

Solo aria nel vuoto,
erano le tue parole.
Ridammi il mio cuore
perchè non voglio t'appartenga più.
Mi fai soffrire come un'albero in inverno,
sono un ciliegio sotto la neve.
Ripuliscimi l'anima
e dimmi addio...
Questa volta,
per sempre.
Questa volta,
è la fine.

Questa musica

[La vita è una canzone]

Ed io sono rimasta là, 
a quel clavicembalo
dai suoni troppo freddi
per creare passione.

[Questa musica, forse è follia.]

Il cuore nel petto

Batte il cuore nel petto,
batte senza che nessuno lo senta.
Fermati un attimo, Mondo,
fermati davvero
ed ascolta
il battito di queste vite.
Ascolta, è assordante.
Davvero non odi?

Un fiore nuovo

Quando piove
piangerò,
in modo che le mie lacrime
si trasformino
in gocce di pioggia
per far nascere
un fiore nuovo
in questo deserto.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1414 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • gennycaiazzo