AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Vittorio Lucian...
  • MG
  • kip
  • Romeo
  • giuseppe riccar...

blog di stellasenzacielo

Ali di miele

Nascondo pensieri e parole
sotto una coperta spessa.
 
Ma il cuore è forte,
con un retino
se li riprende avidamente.
 
Eccoli che mi insidiano,
non riesco a gestirli, non so quale scegliere.
 
Ed il più gagliardo si fa avanti
-Se tu fossi una parola non parlerei, non avrei la forza di vederti volar via-
 
Troppo tardi, è sfuggito in cielo.
Spero arrivi a te,
angelo.
 
Inviami ali di miele
per potervi
raggiungere.

Miele

 
Guardami e questa volta
per davvero.
Quella stella dipinta
nei miei occhi
splendida
seppur soffusa,
sei tu.

L'ultima rosa

 
Chi guardi
dalla cascata di vetro
dinanzi a te...
prova a sfiorare
 quella
muraglia invisibile
che hai disegnato.
Tornerai quando la rosa
dell'ultimo
giardino
sarà appassita.
Son tante le cose
che non mi hai detto.
Son tante le cose che non sai.
Disegni con il mio sangue
un cuore
e con le mie lacrime
un torrente ghiacciato
d'amore errante.
Dimmelo che tornerò
a splendere come
il sole,
Dimmelo che tornerò
ad illuminare
la tua cascata di vetro,
quando anche l'ultima rosa
del giardino sarà recisa...

Perdute mie illusioni

Mi sfiori i sogni
con delicatezza
e li soffi via
lontano
nel perduto
immenso
.
Ora che vuoi
catturare
anche i miei pensieri
fuggo
a piedi scalzi
e sfioro la neve di parole
che non posso sentire
.
Perdute mie illusioni
dove siete
non vi vedo
in questa selva
di sguardi
.
Nascoste farfalle
dell'anima
sbattete più forti
le ali e
seminate le polveri
che i miei sogni
disperdono
.
Eterna mia incertezza
guidami
ed indicami
l'onda da seguire
tocca il fiore da annusare
io capirò
ma ridammi
i miei sogni
ridammi le mie illusioni
perché
senza d' essi
applico alla vita
i puntini di sospensione
.
 
Caterina Manfrini, in (p)arte Stella senza cielo
 
*scultura di Nicola Manfrini

Tela vuota

 
Sto cercando qualcosa
che cancelli
o semplicemente volti pagina
da quella che sono
o da quella che credono io sia.

La chiave

Cercar
in un vortice
di vuoti ed assenze
la chiave
per l'oblio
non è una
assai promittente
cosa.
Fa paura
l'oblio
ma reca
incanto
ed illusione
a chi si è stufato
di aspettare il
sole.
Disegnami
su guance
bagnate
ciò che non posso avere.
 
Caterina Manfrini
 
*Scultura di Nicola Manfrini

Il giorno

Il giorno in cui la libertà
venne negata
molti piansero,
alcuni risero sommessamente
per soffocarsi
e trovare poi
altra via
per la felicità.
 
Il giorno in cui la libertà
venne contesa
molti lottarono,
alcuni guardarono
solo
per paura
dell'ennesima
illusione.
 
Il giorno in cui la libertà
venne concessa
molti scapparono
per timore
di perderla,
alcuni non smisero
mai di correr
lontano
per riabbracciarla,
questa libertà.
 
E il giorno in cui la libertà
rinacque,
araba fenice
risorse
dalle ceneri,
molti la rinnegarono,
tanti non ricordarono
più chi fosse
e solo alcuni
volarono
ancora
con lei.
 
Caterina Manfrini

Diamante pazzo

Brilla insicuro
                   diamante                  
nella nebbia,
illumina
l'assorta radura
incurante
di averti accanto
.
Brilla eccentrico
                      diamante
splendi
nel baratro dell'incoscienza
anche se nessuno si accorgerà
di te
.
Brilla giovane
                   diamante
sul mare di vite,
anche se non sai nuotare
non annegherai
.
Brilla onirico
                   diamante
regna incontrastato
su questo campo
di girasoli morti,
dona loro
un cuore
.
Brilla minuscolo
                diamante
Splendi su di me,
                      diamante pazzo
 
 
Caterina Manfrini
*Sulle note di Shine on you crazy diamond, Pink Floyd

Eppur non c'è

Non c'è
traccia di pentimento
nei tuoi occhi brillanti.
Forse
non lo sai
ma hai appena
gettato a terra il mio
cuore di cristallo.
Non c'è
gioia
nel tuo comportamento
nei tuoi gesti un tempo abituali.
Magari ti manco,
tenti di ricucire
i tuo sentimenti
di ferro?
Non c'è
nemmeno una briciola di me,
non hai conservato
nemmeno un po'
della mia essenza.
Ti vedo nella luce crepuscolare
abbracciare un'altra
e sussurro
un addio
più alla me stessa
ancora innamorata
di te.
Così adesso
 mi copro gli occhi
 respiro piano
e mi nutro
della tua assenza.
 
Caterina Manfrini
 

Le due porte

 
Si aprono
le enormi e confusionarie
porte dell'essere
In contemporanea
a quelle pacate
del non essere.
 
Quale scegliere?

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1421 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • gennycaiazzo