melenserie | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

melenserie

lettere

 come gocce recavano
d'acquazzone pozzanghere
e impregnavano a fondo
sentieri lunghi
 d'incontri.
in un obsoleto retaggio

Tanto pe' cantà...- Limerick

 
16.
ha sempre due pistole alla cintura
caricate a viagra cialis, la cura
se di capelli è scarso
il capo, pelo sparso

Cose Così [tenendoci a terra]

Sa di speranza 
    l'allegria dei vent'anni

Si scuce 
   dalle ore lente.

Piangeva sorrisi

Sicché

Sicché non ci sono campi non arati e fiori
del principe sulle spiagge di rosmarino
ma il mare è tutto d’oro
come un tramonto piovuto

Del sogno e dei modi verbali

 camminavamo come sempre avremmo camminato
tra i giochi di luce delle foglie
nel lieve contatto dei corpi appagati
 

Pura di sera

E’ questo averti in bocca pura di sera
giorni     e giorni
la doccia nei capelli
 
è il contraddirti 

Per sempre

Via, al di là dell'orizzonte,
verso la luce.
Addio ombra,
sono pronta a risplendere.
Attraverso l'arcobaleno
scoprirò col

Pensieri

Senz'appigli  avanti
                         e avanti
risale le caviglie
disegnandole di resurrezione

Quella della sdraia accanto - Limerick

 
15.
si dimena col fare d'un'anguilla
unta morbido soda liscia argilla
ma coi denti che ha in bocca
come merli alla rocca

Che afa fa - Limerick

 
13.
con gli occhi penzoloni, ha dietro bacco
la schiena dritta non gli consente il tacco
balzella le ragazze
sbrigliate nelle piazze
mica ci pensa, che rischia un attacco.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 1956 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • Marco valdo
  • Ardoval
  • live4free
  • Raggiodiluna
  • luccardin