Ironia | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Ironia

condita e mangiata

acciderba
che testoline graziose
chi le piglia
 è beato.
 
ma nel vuoto ad intendere
 si replica
 
 io vorrei  solo il verme.
 
 il serpeggiante
sibila furioso
 
verseggia
 
ero lassù sul ramo
al sole perso
 
l'asso  mi è sfuggito
 
 sarò baro smanicato
 
 ma  i due piccioni 
con un sol morso

ho denudato. 

Vengo da me

Del resto vivo di me.E il contorno non è che brilli di gioia.E poi, che ne sai se già non mi illumini di immenso...? Di vento accartocciata e di lama fesa non sono un salume, eh.Nè briciole lascio al mio cammino. Mi invento storie, ci sbatto l'anima, e poi inciprio il naso...queste polveri mi faranno venire una rinite!Buagh...
Ma che ne so io di un campo di grano, so a malapena contare i vagabondi fiori del mio cortile(a chiamarlo giardino non porgerei reverenza alle regge).Uno due tre..dieci cento passi. Passa e troneggia questa stranezza di vagar controvento. Com'è che mi stai dietro? Forse mi vuoi fare lo sgambetto.Ah coso! Non vedi che galleggio? Cose da capogiro...
Ritenta e. sarai più fortunato!

E chiudi la porta

Così te ne vai.

La finestra aperta lascia entrare
il vento gentile della mattina.
Fragranze e profumi a me noti
alleviano il mio dolore.

Chiudi bene la porta quando esci.
Piano, per favore.
 

Dicono

Dicono che il sole è vita
la terra madre
che l’uomo sia figlio a dio
uscito dal mare
la sabbia bianca, rosa, nera, gialla

Guscio

 non mi è concesso di pensare
altro che questo
inseguire con la mente
improbabili assonanze
                                o forse reali
                                ma, ahime, quanto lontane

gli anni passano e voi continuate
ad aver paura di amare
ed io ad aver paura dei vostri silenzi

dove siete - occhi che brillano
                  mani che accarezzano
                  bocche che baciano

vorrei arrotolarmi come una lumaca
dentro al suo guscio
ma non c'è guscio
abbastanza grande
da potermi contenere


Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2647 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Antonio.T.
  • ferry
  • Francesco Andre...