nonsense | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

nonsense

Ferite

Squarciato da un raggio di sole,
bagnando il mio sangue
con luce di luna.
 

Sulle ali della follia

Sulle ali della follia
procedevo per voli pindarici
annusavo dolci fiori avvelenati
in un alone soporifero,
e mi allontanavo dalla realtà …
e mi spegnevo per sempre.
 

Ricami e spade

quando ti cercavo fra le spine
arrancando tra sterpaglie e colline
avevo  guance rosse di tramonto estivo
e la consapevolezza nel cuore
di essere fremito
labbra
passione
e nell'incrociare lo sguardo all'orizzonte
sapevo che sarebbe stato squallido
solo baciarti

Ispirazione

Questa notte

La transigenza della morte

 
E’ una filigrana della vita, controluce si vede
lo scomparso apparire nel dono sovrano. Lo rende
non falsificabile, per cui la vita è vera non passeggera.
Credo esista. C’è e, se non ci fosse, non sarebbe

Tombolo

 
Che mi dite del caos? Ancora esprime la storia, credo.
Tutte le circoscrizioni che ebbero un momento
di gloria, stanno a pezzi sui residenti. La storia è
in macerie; mostra le ossa, pulisce continuamente
il periostio del pensiero, si innesta

Come sedersi sul pianeta di fronte

 
L’universo è cieco,
non muto. Quasi mai racconta tutto il percorso,
solo tracce nebulose. Dovremmo invitarlo a parlare,
dovremmo riconoscerne la voce. Sarebbe utile chiarire
perché fanno rumore le sue pietre miliari. Hubble

Senza titolo: Una foto della realtà in cui viviamo

Se è lungo, se vi annoia, se non avete tempo, vi prego di non leggerlo. Ma se deciderete di leggerlo, fatelo tutto d'un fiato, senza pause, senza interruzioni. E' una fotografia, non si analizza, si fissa un attimo e poi si butta via.
 
Prendi il prossimo treno, alla prima fermata scendi, non voltarti. Corri.

Della volta al molo

 
Per come cadono sul fondo grossi grani
di argento lunare, mi sembra incerta
la vista dal molo.
 
Arrivano tutti giorni i suoi lamenti
di sottovento: una frangia d’alghe
acciuffa la scogliera, insegna il porto.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1644 visitatori collegati.