Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

concorso in 20 gg - La Vita è una nuvola...- i vincitori

la vita è una nuvola
 

La trasparenza della vita © rinaldo ambrosia

 
La trasparenza della vita
Soffi polvere nel dedalo
di sorrisi assenti.
Vorresti circuire gli attimi, blandire
i giorni che compongono i tuoi anni.
[C'è tutta la leggerezza del momento,
dove il pensiero è pausa e l'istante
luce].
Una striscia bianca divide
la corsia dei pensieri, i tuoi
giorni sono fogli incollati
nell'archivio della memoria.
Voli, con la trasparenza della vita,
sul vapore dei tuoi sospiri,
numeri primi che contraddistinguono
la sequenza di uno
dei tuoi cento giorni.
 
 

Poi, ad uno ad uno © sellyselly

 

Poi, ad uno ad uno,
aggiungevo buchi alla cintura rossa.
Li avevo distanziati con cura,
così da permettere alla pelle il respiro, senza che il fiato si accalcasse.
Pesavano un Nulla, solo assenze pronte a ricevere,
mancanza di materia in una stretta che allargava.
Ci sbirciavo dentro, a volte. Spingevo la pupilla pulsante
in quei tondi di luce ricavata, che guidavano sugli orizzonti.
Curvavo il mio mondo attraverso feritoie, lo lasciavo sospeso
come le labbra quando appena si toccano per sussurrare i segreti.
Anche i sogni diventavano minimi e tondi
tanto da riuscire a modellarli
da farli perle pronti per esser messi al collo,
sfoggiarli senza paure.
Poi, ad uno ad uno,
li sondavo con le dita,
passavo con il polpastrello sull'impurità del cuoio
e raccoglievo sputi di pelle color del sangue.
Mi lasciavo cingere forte, circondare senza timore.
Potevo farmi acqua, evaporare senza che la cintura
mi desse il segno.
Oppure era solo un colorare la vita,
un disegno fatto da una linea morbida, imprecisa,
cosparsa di oblò direttamente sul mare

 

Quante volte © luccardin

 

Quante volte
ho immerso la mia anima
alla finestra della tua vita
ma i sogni sono sospiri
ai confini di un cielo
e le parole
sono sulle labbra
libere nuvole d’amore.

 

Tende bianche © erremmeccì

 

Tende bianche
sul terrazzo di fronte
gonfiate da un vento
più fresco
sono vessillo di un’estate
oggi
più chiara.
Soffia talora un vento
più fresco
nelle nostre vite,
dirada nubi
condensate di sospiri
-aliti di pena-
e pazienza
se è un attimo
più breve
del battito breve
del polso…
in rapida corsa
di giorni
- lo sai-
si succedono i battiti.
E gli attimi.

 

Girovita © Pinotota

 

Cresciuto come sono
tra rottami di illusioni
e sorsate irragionevoli
di giovinezza
ora sogno
d'essere una farfalla
per baciare preziose
e timide corolle
e arrampicarmi leggiadra
sui cuscini dell'aria
tra echi di grilli
e canti che si spengono sul mare,
a disegnare arabescati
dondolii d'arancio
prima che il vento mi soffi via
ma la fronte stanca
si china ad osservare
il mio girovita...

 
nuvole
 
Tutte le poesie partecipanti vai a
 

Progettazione grafica e web editing: Anna De Vivo

 
 
 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3088 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Francesco Andre...