Onda anomala | Poesia | ferry | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Filippo Minacapilli
  • sentinelladellanotte
  • Roberto Farroni
  • sergio de prophetis
  • Lucia Lanza

Onda anomala

Sono un'alga senza scoglio

contorta radice
strappata alla terra

e passo ore insonni
a scandire agonie e
a pettinare la mia anima
disordinata

tra lacrime
prigioniere delle ciglia

... a sciorinar pensieri
che la notte ricama e che
il giorno poi dimentica

e quando una chiara luna
rischiara un nero lago
di velluto
tra le oblique ombre
dei cipressi

mi sciolgo in un vento ostile...

sospinto sopra un'onda

... che non tocca mai la riva

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3245 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Weasy