rossovenexiano blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti

Login/Registrati

Commenti

Piazzetta virtuale

 agorà

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Blog

Chiusura di Rosso Venexiano per mancanza di sostenitori

Carissimi autori, con enorme dispiacere siamo a comunicarvi che con le poche donazioni ricevute nel 2024, non riusciamo a sostenere tutte le spese di Aruba per tenere online il sito.

Iscrivetevi e sostenete il nostro sito

 
 
Carissimi, iscrivetevi e sostenete Rosso Venexiano.
Fate una donazione: 
serve l’aiuto di tutti per sostenere le spese e non chiudere il sito. 
Grazie 

→ Per sapere come fare clicca qui ! ←

 

→ Soci sostentori 2024

Paurevole, pauroso e paurosità

Denigrare e insultare

Iscrivetevi e sostenete il nostro sito di poesia- 10 anni di Rosso Venexiano

Carissimi autori e poeti,
il 19 gennaio scade l'abbonamento al server che ci ospita.
se desiderate che Rosso Venexianano non chiuda, iscrivetevi all'associazione culturale che lo sostiene versando 20€ o quello che potete.
Negli anni, le iscrizioni sono diminuite e sono una manciata di persone a tenerlo ancora vivo.
Per iscrivervi o fare una donazione:
 
Il Salotto Culturale Rosso Venexiano senza scopo di lucro, esiste grazie alla redazione che collabora gratuitamente e ai suoi sostenitori. Un ringraziamento sentito a tutti coloro i quali contribuiscono in qualsiasi modo alla vita dell'Associazione. 
 

.Elements.

067f277af16fcc9767958b4e98e3587d.jpg
 
Instabili i nuovi passi 
e lenti e cauti [duro il colpo]
Uno stomaco avvezzo_immune
mi insegna il silenzio 

La password della vita tra scale (Noè) e tabelle (Mosè)!

tabella piccola.jpg
Da tempo piove a dirotto sulla morale e, rotti gli argini naturali, l'umanità rischia davvero di esser spazzata via per catastrofe ambientale.

Homo ma tu sapiens?

Mille e mille
e mille e gli altri
 
drasticamente spinti
tra usi sempre più evoluti

Gogyohka

 
sul davanzale rivolto verso l'alba
quei fiori appassiti in terracotta
non donano più emozioni

Gogyohka

 
gemmea l'aere sul respiro
i raggi del sole filtrano nembi
nel mio cuore tra sbuffi d'aura, 
sotto in quale cielo domani 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4592 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free