Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

amore

oltre uno sguardo

 
Quando la morte ti appare
e la vita è negli occhi di un cerbiatta
dolce e indifesa nel suo fiorire di anima.

luce che ristora

 
Ho l’età per dirti guarda il tuo tempo
è davanti a te
in questo spazio senza confini

un malinconico infinito

 
Esonda il ricordo nel passato
immagini di luce
nei giorni che di sospiri
ancora è pieno il vento.

Il prodigio del tempo

Immagine web
Rimango qui
irradiata da questa luce
che mi riflette la gioia
della benedetta aurora

sulle tarde ore di un respiro

 
Ho tanti giorni e brevi notti
agli estremi del sogno
quando un sorriso s’addormenta
sulle tarde ore di un respiro

quale vento

 
Ci sono momenti in cui non sei
che un urlo verso il cielo
insieme alle voci
che chiedono nel verso continuo d’amore

le pagine della vita

 
Non ho molto da chiederti
tutto è stato scritto o era già scritto.
Questo di noi ha il sapore dell’addio

Casa di riposo

sono io oggi
ad imboccarti
al pomeriggio poi il solito
giro nel viale
lo scricchiolio delle ruote sul selciato
gli alberi vedi han perso la bella chioma

nuvole o sogni

 
I sogni invisibili volontà
ritornano verso il cielo
come rami di un albero
nel loro fuggire dalle radici

il ripetersi delle onde

 
È fuggita via di notte la vita
nel suo respiro il mio niente d’esistere.
Tutto tace nel mio sguardo d’attesa

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 3799 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • Antonio.T.
  • Marina Oddone
  • live4free
  • Salvuccio Barra...
  • luisa tonelli
  • woodenship