Un libro speciale | Recensioni | Maria34 | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Un libro speciale

Quante volte abbiamo letto un libro e ci è venuto il dubbio che non ne avremmo trovato un altro altrettanto speciale. Ecco cosa ha pensato Rinaldo  riguardando un libro:   
                     Un libro speciale 

C’è un momento della propria vita dove avviene un incontro, un incontro singolare. Ti imbatti in un libro. Lo sfogli, accarezzi le pagine, leggi qualche riga. Poi il libro ti prende, tutto ciò che è attorno a te si attenua, si sfuma, si spegne. Attraversi la storia, senti che ti identifichi totalmente, che ti appartiene.  Poi il libro giace nella tua libreria per anni, sino al giorno che lo rispolveri, lo rileggi (e lo rileggerai più volte). E nuovamente senti che la storia è tua, che ci sei dentro, che il tempo... già il tempo. Ti sembra che quel libro parli di un tempo immobile e immutabile, dove tutti i protagonisti attendono un evento che non si verifica, perlomeno fino all’ultimo capitolo. E allora ti accorgi che quell’attesa altro non è che la tua vita, o la storia della tua vita. Così, quando scorri con lo sguardo i dorsi dei tuoi libri e ti soffermi su Il deserto dei Tartari, di Dino Buzzati,  un sorriso  indulgente affiora sul tuo viso.  

                         Rinaldo  Ambrosia       

 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3287 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin