La cicoriella | pubblicazioni | Lorenzo | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La cicoriella

Campo coltivato a puntarelle.jpg
Le particolari caratteristiche organolettiche
 
Questa cicoria catalogna tipica della costa pugliese, tra Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo ed in Salento nella zona compresa fra Lecce e Galatina (San Donato, Lequile, Monteroni, San Cesario, ecc.) è un’ortiva ricca di acqua (poco meno del 95%), ma anche di minerali e sostanze nutritive. In merito, ha sottolineato una ricercatrice del Cnr-Ispa di Bari. «Rispetto ai minerali ha un discreto contenuto di calcio e magnesio, ma è molto ricca in potassio (circa 200 mg/100 g di prodotto fresco, più o meno il contenuto del pomodoro rosso). I germogli hanno un limitato contenuto di zuccheri solubili che ne fanno un prodotto adatto ai diabetici e alle diete a basso apporto calorico, anche in virtù di un discreto contenuto di fitosteroli che hanno un’azione antidiabetica. Il contenuto di fenoli totali misurato nei germogli risulta paragonabile a quello di specie intensamente colorate (carote viola, cavolfiore viola) pur non attribuibile a sostanze fenoliche pigmentate; inoltre, la capacità antiossidante è elevata, di livello intermedio fra lattughe e carciofo. La Catalogna a puntarelle di questa zona costiera è stata oggetto di ricerca anche del progetto Cnr-Cisia (Conoscenze integrate per la sostenibilità e l’innovazione del made in Italy agroalimentare) che ne ha eseguito la caratterizzazione nutrizionale e genetica».
 
Fonte: Terra è Vita & BiodiverSO

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3366 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto